Champions League: Civitanova – Trento si recupera il 26 gennaio… Verona invece “vince” un infrasettimanale in più

MODENA – La Cev ha ufficializzato le date delle sfide di Champions League.

Definito così anche il recupero della 1. giornata della Pool A tra Cucine Lube Civitanova-Trentino Itas che originariamente era programmata per la prossima settimana.

Il sovrapporsi senza senso del calendario del Mondiale per Club con la Champions League, pasticcio che evidenzia la miopia dei vertici del volley mondiale, a cascata si riflette sul calendario italiano essendo stata posticipata la 1. giornata di Champions League tra i due club italiani al 26 gennaio, una domenica, originariamente turno di riposo Lube in campionato.

Una scelta che non va a pesare sul turno dei quarti di finale di del Monte Coppa Italia (mercoledì 22 gennaio)  come invece inizialmente indicato (la prima data comunicata era stata quella del 23 gennaio) ma che costringe la Lega Pallavolo all’ennesimo salto mortale e il rinvio di Trento-Verona,  programmato proprio per la giornata, al 26 febbraio, un mercoledì.

Un cambio – inevitabile – causato dai calendari FIVB&CEV – che oltre a mescolare le carte della classifica di Superlega anche nel girone di ritorno, penalizza anche Verona che da una sfida domenicale si ritrova un turno infrasettimanale in più.

Sostieni Volleyball.it