Champions League: Europa chiama, Trento risponde… Prandi permettendo

Chaumont ancora senza Boyer

702
Champions League – Ritorno PlayOffs 12
Martedì 20 marzo 2018, ore 20.30
Trentino Diatec – Chaumont VB 52 Haute Marne
Diretta Fox Sports
Commento Stefano Locatelli e Andrea Zorzi
Arbitri: Isajlovic-Fernandez Fuentes
 

TRENTO – Europa chiama, Trento risponde… Martedì sera (ore 20.30) la Trentino Diatec torna in campo per la Champions League. I campioni di Francia dello Chaumont VB 52 Haute Marne di Silvano Prandi chiamano i vice campioni di Angelo Lorenzetti per  la sfida di ritorno dei Playoffs 12. – Il tabellino della gara di andata

Giannelli e compagni devono recuperare la sconfitta per 2-3 del match d’andata per proseguire la propria corsa europea e continuare a sognare l’accesso alla sesta Final Four di Champions League (su otto partecipazioni). La formazione trentina deve necessariamente vincere la gara di ritorno al massimo in quattro set.

La sconfitta al tie break rimediata mercoledì scorso a Reims lascia infatti aperte tutte le possibilità rispetto alla gara di ritorno. “Come avevamo ipotizzato alla vigilia del sorteggio, superare il turno e conquistare la qualificazione ai Playoffs 6 sarà particolarmente impegnativo ma è normale e anche giusto che sia così visto che stiamo parlando della fase finale del più importante torneo continentale per Club – ha spiegato l’allenatore Angelo Lorenzetti -. Nonostante il 2-3 patito in Francia, abbiamo buone possibilità per andare avanti; cercheremo di giocarci le nostre chance sino in fondo, facendo tesoro delle indicazioni raccolte durante la partita d’andata”.

Il tecnico marchigiano saprà solo nel pomeriggio pre gara se potrà utilizzare Luca Vettori; nella giornata di oggi e anche in quella di domani l’opposto gialloblù si sottoporrà ad esami strumentali alla caviglia destra infortunata sabato a Verona che potranno sciogliere i dubbi rispetto al suo impiego. Tutti disponibili gli altri dodici giocatori.

Per i trentini si tratterà della trentaseiesima partita casalinga di sempre in Champions League, dove sino ad ora ha ottenuto il successo in trentuno circostanze. Sempre per le statistiche in questa occasione Trentino Volley giocherà la sua 755. partita ufficiale della sua storia: il bilancio è di 523 vittorie e 231 sconfitte.

GLI AVVERSARI – I Campioni di Francia dello Chaumont VB 52 Haute Marne fanno capolino per la prima volta nella propria storia a Trento con l’obiettivo di sfruttare al massimo il successo in cinque set del match d’andata per conquistare l’accesso ai Playoffs 6. La strada che può consentire alla squadra allenata dall’ex Silvano Prandi di proseguire la corsa è duplice: vincere con qualsiasi risultato l’incontro o perderlo al massimo al tie break e assicurarsi però successivamente il golden set. L’accesso al tabellone finale del torneo, ottenuto grazie al terzo posto della Pool C, rappresentava di per sé già il miglior risultato internazionale della storia della società francese, che nella scorsa stagione arrivò sino alla Finale di Challenge Cup prima di essere sconfitta dai russi del Novy Urengoy. I rossoneri arrivano a questa gara da dentro o fuori dopo aver incassato venerdì sera il ko per 2-3 a Nizza in Ligue A, senza comunque compromettere il proprio secondo posto in classifica nel campionato nazionale. Durante l’ultima partita l’opposto titolare Boyer non è andato a referto e sarà assente anche per la partita di martedì, a causa di un risentimento al polpaccio accusato al termine della Finale di Coppa di Francia del 10 marzo.

TRENTO SI QUALIFICA AI PLAYOFFS 6 SE… Per superare il turno alla Trentino Diatec serve vincere al massimo in quattro set (quindi per 3-0 o per 3-1) la gara di martedì sera; nel caso dovesse riuscirvi al tie break allora si giocherà al termine della partita il golden set (parziale di spareggio al 15) mentre in caso di vittoria dei francesi con qualsiasi punteggio sarà lo Chaumont ad ottenere la qualificazione. Chi supererà il turno affronterà la vincente della sfida fra Civitanova e Belchatow (il ritorno si gioca giovedì 22 marzo dopo la vittoria dei marchigiani per 3-2 nel match d’andata in Polonia).

TV, RADIO – Il match verrà trasmesso in diretta tv da Fox Sports, telecronaca affidata a Stefano Locatelli ed Andrea Zorzi.

Previsto come sempre anche il racconto live sulle frequenze di Radio Dolomiti – CLICCA QUI E ASCOLTA

 

Sostieni Volleyball.it