Champions League F.: Colpaccio per la Dinamo Mosca! 3-2 al Vakifbank

Quarti di finale: Andata
Dinamo Mosca – Vakifbank Istanbul 3-2 (20-25, 25-23, 25-23, 21-25, 15-13) – il tabellino

MOSCA – Trascinata da Goncharova (26 punti, 39% di vinc. e 23% di eff. in att.) e Fetisova (19 punti, 59% in att., ben 8 muri e  1 ace) la Dinamo Mosca confeziona la sorpresa dell’andata dei quarti di finale battendo 3-2 il Vakifbank campione in carica di Guidetti e Di Iulio.
La giornata opaca in palleggio di Ozbay (efficace però al servizio con 5 ace) ed una Zhu Ting meno devastante del solito (43% di vinc. e 23% di eff. in att.) consentono alla Dinamo di restare in partita e alle russe riesce anche una clamorosa rimonta dal 3-8 e 7-11 nel tie-break.

LA CRONACA DEL TIE-BREAK
Dopo l’ace di Fetisova (2-0), il Vakifbank ribalta tutto sul turno di battuta di Zhu Ting: ace (2-2), contrattacco di Robinson (2-3), slash Rasic (2-4) ed ancora ace (2-5). Goncharova e Lyubushkina murano il contrattacco di Robinson (3-5), ma Zhu Ting porta le sue sul +4 (3-7) e poi viene murata Goncharova (3-8). Robinson concede il 5-8, poi il Vakifbank pasticca in ricezione (6-8) e Sloetjes attacca out: 7-8. Il Vakif riallunga con Zhu Ting (7-10) ed il muro di Akman su Goncharova (7-11), ma Mosca non ci sta e torna sotto con i muri di Fetisova su Robinson (9-11) e Zhu Ting (10-11). Lyubushkina trova il pari con un ace (11-11) ed Havelkova realizza il sorpasso in contrattacco: 12-11. Si procede punto a punto sino al 14-13, poi Fetisova chiude alla prima occasione con un muro su Zhu Ting.

Sostieni Volleyball.it