Champions League F.: I commenti ai sorteggi femminili di Conegliano, Scandicci, Busto Arsizio e Novara

1625

MODENA – I commenti dei club femminili ai sorteggi degli abbinamenti dei Quarti di finale.

Quarti di finale il 23/25 febbraio e 2/4 marzo.
Fenerbahçe Opet Istanbul – Igor Gorgonzola Novara
Savino Del Bene Scandicci – A. Carraro Imoco Conegliano
Grupa Azoty Chemik Police – VakifBank Istanbul
Eczacibasi VitrA Istanbul – Unet e-work Busto Arsizio.

QUI CONEGLIANO – La capitana Joanna Wolosz commenta: “E’ stato importante evitare un lungo viaggio in Polonia, anche se per me sarebbe stato simpatico tornare a casa, ma va benissimo così. A questo punto tutte le squadre sono molto forti, con Scandicci abbiamo già giocato quest’anno spesso, ma la Champions fa un po’ storia a se, saranno due belle battaglie. Loro stanno giocando molto bene, sarà molto tosta. Noi però vogliamo andare fino in fondo, ci stiamo preparando con tanto impegno per la fase decisiva della competizione, dovremo essere al massimo perché ci aspettano partite davvero difficili”.
Anche Robin De Kruijf, dice la sua sull’abbinamento con le toscane: “Attendiamo da tempo, dallo scorso anno, la possibilità di giocare le partite decisive della Champions e tra poco arriveranno. Dall’urna è uscita Scandicci, una squadra molto forte, ma a questo punto della competizione sappiamo che squadre deboli non ce ne sono quindi ci prepareremo al meglio per essere pronte contro la squadra toscana che conosciamo bene. Sappiamo che la nostra striscia di vittorie ci fa indicare come favorite, ma non sentiamo la pressione perchè ci concentriamo sempre su una partita alla volta. Noi questa coppa vorremmo finalmente portarla a casa, ma per farlo dovremo essere brave a superare tutti i difficili ostacoli che avremo sul nostro cammino, a partire da Scandicci.”

QUI SCANDICCIOfelia Malinov commenta così il difficile abbinamento contro l’Imoco: “Sappiamo che Conegliano è la più forte, dobbiamo concentrarci su di noi. Dobbiamo alzare il livello di gioco, di partita in partita, giocare al massimo. La conosciamo tutti, ha già fatto vedere l’immenso valore che ha ma la partita si gioca sul campo. Finché non cade l’ultima palla non è mai detto niente”

QUI BUSTO ARSIZIO –  Le parole di Camilla Mingardi: “Abbiamo fatto un ottimo girone di ritorno ai Round 4th, non era scontato il passaggio ai quarti. Siamo contentissime di questo risultato e ora affrontiamo l’Eczacibasi Istanbul. Siamo nelle prime otto squadre d’Europa e quindi ogni sfida sarebbe stata difficile, sono comunque contenta dell’accoppiamento, daremo il massimo per proseguire il nostro percorso anche se sappiamo che sarà complicato”.

QUI NOVARA – “Inutile nascondersi, per noi è stato davvero il peggior sorteggio possibile – commenta il direttore generale azzurro, Enrico Marchionisia dal punto di vista tecnico, visto che parliamo di una formazione dotata di qualità ed esperienza, sia dal punto di vista logistico. D’altra parte in gioco ci sono le migliori otto d’Europa ed era ovvio che qualsiasi impegno sarebbe stato ostico a questo punto e ogni turno porterà a un ulteriore innalzamento del livello. Dovremo affrontare questa seconda fase della competizione così come abbiamo affrontato la prima: il sorteggio non è stato clemente nemmeno in estate, eppure abbiamo vinto uno dei gironi più competitivi, tra l’altro con un filotto di sei vittorie su sei. Per il Fenerbahce nutriamo profondo rispetto ma giocheremo ogni carta a nostra disposizione per conquistare il passaggio del turno”.

 

Sostieni Volleyball.it