Champions League F.: La formula dei preliminari. Una sovrapposizione con il campionato per Scandicci

512

LUSSEMBURGO – A differenza del maschile (leggi qui) non ci sono rivoluzioni nei turni preliminari della Champions League femminile.
La novità è che dopo la rinuncia a sorpresa dell’Alba Blaj i posti in palio per la fase a girone saranno 3 anziché 2.
A contenderseli saranno le 12 formazioni ammesse ai preliminari che disputeranno 2 turni con classiche gare di andata e ritorno: primo tuno nelle date 22-24 settembre e 29 settembre-1 ottobre; secondo turno nelle da 6-8 ottobre e 13-15 ottobre.
Da segnalare che il 14 ottobre c’è in programma la 5° giornata di serie A1 (turno infrasettimanale).
La magagna, come nel maschile, è l’assenza di teste di serie. Per Scandicci (che sulla carta è comunque la più forte tra le 12 formazioni in lizza) la formazione da evitare è la Dinamo Mosca del neoacquisto Natalia mentre le altre formazioni di medio/alto livello da non prendere troppo sotto gamba sono lo Stoccarda e l’LKS Commercecon Lodz di Cuccarini.