Champions League F.: Novara che impresa! 3-1 al Fenerbahce

1711

QUARTI ANDATA
Fenerbahce Opet ISTANBUL – Igor Gorgonzola NOVARA 1-3
(25-19, 12-25, 19-25, 25-27)
Fenerbahce Opet ISTANBUL: Robinson 8, Babat 6, Vargas Abreu 29, Mihajlovic 4, Erdem Dundar 8, Aydemir Akyol 1, Yilmaz (L), Sengun, Toksoy Guidetti, Kestirengoz, Baskir 2, Busa 4. Non entrate: Cetin (L), Kurt. All. Terzic.
Igor Gorgonzola NOVARA: Herbots 15, Bosetti 18, Chirichella 10, Hancock 8, Washington 9, Smarzek-Godek 13, Sansonna (L), Zanette, Bonifacio, Daalderop 1. Non entrate: Populini, Napodano (L), Battistoni, Taje. All. Lavarini.
ARBITRI: Medvid, Zulfugarov.
NOTE – Durata set: 25′, 23′, 26′, 30′; Tot: 104′.

ISTANBUL – Si apre con il successo di Novara la gara di andata dei Quarti di finale di Champons League. Caterina Bosetti, top scorer piemontese con 18 punti, MVP. Il 3 marzo la gara di ritorno a Novara.

PIU’ E MENO – 15 i muri di Novara, contro i soli 10 del Fenerbahce, 6 di Washington, 5 di Chirichella. Migliore l’attacco di Novara (40%) contro l 37% delle turche. 5 ace per Novara a 2, ricezione 35% di positiva per Novara e 30% del Fener.  Alla squadra di Terzic non bastano i 29 punti di Vargas che subisce però anche 7 muri e regala 7 errori. Opaca la prestazione di Mihajlovic (29% in attacco) e Robinson (38%, 8 su 21).

SESTETTI – Il Fenerbahce di Terzic parte con Naz in regia, Vargas opposta, Robinson e Mihajlovic in posto 4, Babat e Erdem al centro, Yilmaz libero. Novara con Hancock in regia, Smarzek opposta, Chirichella e Washington al centro, Herbots e Bosetti in posto 4. Sansonna libero.

LA PARTITA – Il Fenerbahce vince il primo set mettendo in campo una maggior incisività in attacco. A Novara mancano gli ace di Hancock. Spiccano i 10 punti di Vargas, 64% in attacco. Non c’è capacità di reazione dell’Igor che parte troppo contratta (8-5, 11-6) e non riesce a sviluppare gioco fino al 25-19.

Nel secondo set il servizio di Novara, in special modo in avvio quello di Washington  contribuisce a mettere in difficoltà la ricezione del Fenerbahce con conseguenti problemi in ricostruzione da parte di Naz: 10-3. Cala la resa di Vargas, il muro di Novara ingabbia anche Mihajlovic che esce per Busa. Hanckock piazza un ace che da il via ad un nuovo allungo, Smarzek (in ombra nel primo set) inizia a mettere a segno punti, Chirichella mura Robinson: è 18-6. C’è tanta confusione  – procurata – nel campo delle turche, finisce 12-25.

Terzo set con più equilibrio in campo in avvio. Sul 6-6 il Fenerbahce allunga a +3, ma un time out di Lavarini ridà la serenità necessaria per tornare in campo con ordine. Due muri di Chirichella (5 di squadra nel parziale) e una Herbots che incide in attacco ridanno la parità a quota 12. La ricezione di Mihajlovic crea problemi all’attacco del Fenerbahce. Arrivano due errori grossolani di Vargas e della stessa Mihajlovic: +3 per Novara, 13-16.  Bella Novara in questo momento che trova anche l’ace di Herbots. Busa rileva Mihajlovic in seconda linea ma la schiacciatrice serba accusa proprio in ricezione, Novara da -2 a +5. Il muro tiene Vargas (unico terminale offensivo di riferimento per il Fener), Bosetti in contrattacco picchia per il 15-21. Il set si chiude con un attacco di una scatenata Herbots: 19-25.

Cambia Terzic che lasca in campo Busa per Mihajlovic e Baskir per Babat al centro. 4-0 per il Fener in avvio con Novara che regala qualcosa in attacco per un eccesso di fretta. Lavarini ferma tutto. Piano, piano Novara si riporta a -2 con Herbots in attacco e Washington a muro su Vargas. Smarzek però spara out per un nuovo -4: 11-7. Partita ad elastico con Novara che torna sotto. Muro di Chirichella, attacchi di Bosetti e Herbots, difese su Vargas: 12-11, 13-12, 14-13. Hanckock piazza di seconda con il centrale avversaro che guarda, immobile, poi l’ace di Herbots: 17-17. Bonifacio per Washington dopo un uno due di Vargas: 19-17. Naz punta tutto sul suo opposto: 21-18, tutti suoi gli ultimi 4 attacchi.  Novara a -1 con errore di Vargas (22-21). Smarzek mura su Busa dopo che Bosetti ha messo fuori gioco Vargas battendole sopra: 22-22. Un errore di Vargas porta Novara sul 24-25 per Novara. Attacco out per il Fenerbahce al centro: secondo match ball per le piemontesi: 25-26. Vargas, ancora lei, spara out per il 25-27.

Sostieni Volleyball.it