Champions League F.: Santarelli pronto alla sfida allo Stoccarda. “Squadra interessante con giocatrici di talento”

CONEGLIANO – Si è svolto oggi a Lussemburgo, nel quartier generale della CEV, il sorteggio per i quarti di finale di Cev Champions League 2020. Si giocherà con la formula dello scontro diretto andata e ritorno (3 marzo l’andata, 12 marzo il ritorno), in palio l’accesso alla semifinale che si giocherà sempre con andata e ritorno (andata 24/3, ritorno 9/4). 

Curiosamente si sono qualificate ai quarti le stesse 8 squadre dell’edizione 2019, che ha visto le Pantere alla fine cogliere l’argento nella “SuperFinal” di Berlino, confermata anche quest’anno in gara secca il 16 maggio alla Max Schmeling Halle.

L’A.Carraro Imoco Conegliano giocherà contro le tedesche dell’Allianz Stoccarda, con andata fuori casa (3 marzo, da confermare) e match di ritorno al Palaverde (12 marzo, da confermare).

In semifinale Conegliano (andata 24/3, ritorno 9/4, con la gara di ritorno già programmata in casa al Palaverde) affronterà – in caso di qualificazione – la vincente di Eczacibasi-Scandicci, dall’altra parte le vincenti di Vakifbank-Dinamo e di Igor-Fenerbahce.

L’AVVERSARIO – Nella formazione di Stoccarda militano due vecchie conoscenze di Conegliano, la schiacciatrice USA Simone Lee, tre anni fa per qualche mese a fine stagione giocatrice gialloblù, e la centrale croata Martina Samadan, lo scorso anno con l’Imoco fino a gennaio. E’ il secondo anno consecutivo per Stoccarda nelle “magnifiche otto” della Champions, traguardo finora mai raggiunto nel volley femminile tedesco. In questa stagione la squadra allenata dal greco Atanasopoulos ha compiuto un ottimo cammino nel girone C di Champions League finendo a 1 solo punto dalla Igor Novara che ha vinto la poule. Per Novara, campione in carica, 14 punti, 13 per le tedesche con 4 vittorie: 3-1 a Stoccarda proprio contro Novara, 3-1 in trasferta a Yuhzni (Russia), e un doppio 3-1 in casa con Lodz e con Yuhzni; due le sconfitte, entrambe al tie break al PalaIgor contro Novara e sul campo del Lodz. 
Nella Bundesliga, il campionato tedesco, Stoccarda è al secondo posto a un solo punto dalla capolista Schwerin.

Coach Daniele Santarelli commenta così l’abbinamento: “Sto seguendo da un po’ di tempo con interesse la squadra di Stoccarda perché è un team interessante che sta facendo vedere ottime cose in questa stagione, non per niente in casa sua ha battuto Novara e al ritorno si è arresa solo al tie break fuori casa con la squadra campione in carica. Ha tante giocatrici di talento e alcune le conosco molto bene come la mia centrale della nazionale croata Samadan, che abbiamo avuto anche qui a Conegliano, come l’americana Simone Lee che è tornata dall’esperienza giapponese ed è un’atleta in grande crescita. Ma non solo loro, hanno un’ attaccante forte su palla alta come Krystal Rivers fisicamente molto forte, schiacciatrici come Lazic, sorella di quella di Perugia, e la belga Van Gestel che ho affrontato da poco nel preolimpico con la sua nazionale. Anche in regia dopo qualche problema a inizio stagione si sono sistemate, quindi saremo di fronte a una squadra completa, agguerrita e con tanto entusiasmo. Non è facile giocare nel loro palasport (SCHARRena, 2500 spettatori di capienza), c’è tanto tifo e lì loro giocano davvero molto bene. Bisognerà fare grande attenzione e fare una bella partita all’andata, giocando al massimo, per poi sfruttare il ritorno in casa che è un piccolo vantaggio per noi, anche se relativo. Comunque a questo punto non ci si può permettere di sottovalutare nessuno, saranno belle battaglie e ci aspetta un grande impegno, stiamo lavorando intensamente per arrivare pronti”.

Sostieni Volleyball.it