Champions League F.: Vakifbank terza semifinalista. Concessi solo 43 punti a Mosca

Vakifbank in semifinale

Quarti di finale: Ritorno
Vakifbank Istanbul – Dinamo Mosca 3-0 (25-19, 25-16, 25-8) – (andata: 2-3) – il tabellino

ISTANBUL – Il Vakifbank campione in carica di Guidetti e Di Iulio (n.e.) cancella la sorprendente sconfitta dell’andata rifilando un umiliante 3-0 alla Dinamo Mosca nel match di ritorno dei quarti di finale.
Il Vakifbank sfodera il suo meglio in battuta con un servizio sempre ficcante e preciso e la già fragile ricezione moscovita perde subito la bussola. Nei primi 15 turni di battuta il Vakifbank fa addirittura 11 break point contro uno delle avversarie (15-5). Nella seconda parte del 1° set Mosca sembra trovare un po’ di ritmo in fase di sideout tanto da riuscire a limitare i danni (25-19), ma è un fuoco di paglia e gli ultimi 2 parziali sono assolutamente senza storia: 2-3, 8-4, 16-9, 21-13, 25-16 nel 2°; 0-2, 7-2, 19-7, 25-8 nel 3°.
Sloetjes (19 punti, 53% in att., 2 muri e 1 ace) e Zhu Ting (17 punti, 63% in att. e 2 muri) le migliori del Vakif mentre tutto il reparto di palla alta di Mosca finisce sotto il 30% in attacco: 29% per Havelkova e Goncharova; 25% per Shcherban.

Sostieni Volleyball.it