Champions League: I commenti ai sorteggi maschili di Civitanova, Trento e Perugia

2983

MODENA – I commenti dei club maschili ai sorteggi degli abbinamenti dei Quarti di finale.

Quarti di finale il 23/25 febbraio e 2/4 marzo
Skra Belchatow – Zenit Kazan
Cucine Lube Civitanova – Zaksa Kedzierzyn Kozle
Berlin Recycling Volleys – Trentino Itas
Leo Shoes Modena – Sir Sicoma Monini Perugia

QUI CIVITANOVA“Occhio allo Zaksa, è una squadra tosta e vincente”. Sono queste le parole a caldo di coach Ferdinando De Giorgi dopo il sorteggio dei Quarti di Finale in CEV Champions League.  “La Polonia non manca mai nel nostro cammino continentale. Si rinnova la sfida. Non posso essere contento di trovare di fronte una squadra che vince sempre e ha dimostrato di esprimersi ad alto livello, ma noi siamo la Lube e se vogliamo andare in alto dobbiamo soffermarci sul nostro gioco. I team che ci hanno evitato probabilmente stanno tirando un sospiro di sollievo. Siamo l’ultimo Club ad aver alzato questo trofeo e lo difenderemo al meglio contro i Campioni di Polonia, un team di qualità in cui figurano giocatori che ho allenato come Semeniuk, che da terzo schiacciatore è diventato un punto di riferimento. Per battere rivali come il libero Zatorski e il palleggiatore Toniutti deve scendere in campo una grande Lube. Ho bei ricordi della mia esperienza nello Zaksa, parliamo di una società ben organizzata, abituata a vincere e con un presidente con trascorsi da giocatore della Lube, Sebastian Swiderski. Sarà una sfida avvincente. Nell’eventuale Semifinale l’incrocio sarebbe con la vincente di Belchatow o Kazan? Ora pensiamo ai Quarti!”

QUI TRENTO“La nostra speranza era quello di evitare Modena e Civitanova, sia per il loro indiscutibile tasso tecnico sia per il fatto che giocare in Champions League contro un avversario straniero è sicuramente più suggestivo. Ci siamo riusciti e siamo soddisfatti – ha spiegato l’allenatore della Trentino Itas Angelo Lorenzetti, commentando l’esito dell’urna lussemburghese – . Torneremo quindi subito in Germania con addosso la giusta umiltà e con la determinazione necessaria per proseguire il nostro cammino in questa competizione, a cui Club e tifosi tengono tantissimo e sono molto affezionati”.
“Per me sarà un grande piacere poter tornare fra meno di due settimane a Berlino ed affrontare una Società in cui ho giocato, vincendo anche uno Scudetto – ha commentato invece Srecko Lisinac, ex di turno per aver militato nella formazione tedesca durante la stagione 2013/14 – . Ritroverò tanti amici e persone con cui ho condiviso una bella annata. Il Berlin Recycling Volley è una Società molto organizzata, in costante crescita sotto tanti punti di vista, che dispone di un palazzetto bellissimo (la Max Schmeling Halle, ndr) e che è ormai abituata a giocare le competizioni internazionali, avendo anche organizzato in casa una Final Four di Champions League. Non sarà semplice riuscire a superarli, ma sono convinto dei nostri mezzi”.

QUI PERUGIA – Questo il commento sul sorteggio del direttore sportivo Stefano Recine: “Quando si arriva ai quarti di Champions League rimangono in lizza solo grandi squadre, per cui si può dire che un sorteggio vale l’altro. Certamente il quarto di finale con Modena sarà difficile, ma anche molto bello e stimolante da giocare, senza dimenticare che, sotto l’aspetto logistico soprattutto in questo particolare periodo, è una trasferta decisamente comoda e ci consente di salvaguardarci da viaggi in giro per l’Europa che in questo momento è meglio non fare. Ci prepareremo a dovere nei prossimi dieci giorni per farci trovare pronti”.

 

Sostieni Volleyball.it