Champions League: Il big match della domenica è Civitanova-Trento

2020 CEV Champions League – Recupero 1a giornata di Andata 4th Round
Pool A
Domenica 26 gennaio 2020, ore 18.00
Cucine Lube Civitanova (ITA) – Trentino Itas (ITA)
Diretta streaming DAZN (clicca qui)
Commento di Andrea Zorzi e Samuele Papi
Arbitri: Gerothodoros-Mezöffy

MODENA – Mettiamo ordine, finalmente. Trento e Civitanova oggi (ore 18, diretta DAZN – Segui la CEV Champions League in diretta streaming solo su DAZN clicca qui) chiudono il cerchio anche in Champions League disputando oggi il recupero della prima giornata della Pool A dell’ambito trofeo continentale, gara rinviata a inizio dicembre (il 4) quando la FIVB sovrappose il calendario del Mondiale per club con quello della CEV, titolare della coppa Europea.

Entrambe reduci dal passaggio del turno dei quarti finale di Del Monte Coppa Italia, entrambe certezze della Superlega e del movimento pallavolistico Mondiale, sono le ultime due squadre ad aver vinto il titolo iridato per club in una vera e propria staffetta da campioni.

Per la Lube, che gioca in casa, è il debutto stagionale europeo tra le mura amiche dopo i successi esterni di Budejovice e Istanbul, un doppio 1-3. Osmany Juantorena, leader della formazione campione di tutto (scudetto-champions-mondiale) è pronto per la sfida alla sua ex Trento: “Finalmente iniziamo l’avventura in Champions League anche di fronte ai nostri tifosi, ritroverò ancora una volta in una sfida europea Trento, la mia ex squadra. Il nostro obiettivo è naturalmente continuare il percorso positivo iniziato con le vittorie in Repubblica Ceca con il Ceske Budejovice e in Turchia con il Fenerbahce, siamo consapevoli che una vittoria potrebbe aiutarci molto in chiave qualificazione. Pensiamo comunque ad una gara alla volta, visto che martedì torneremo ancora in campo in Europa all’Eurosuole Forum contro i cechi e sarà importante farlo con un altro successo in tasca”.

Lube al gran completo, se si esclude l’iraniano Ghafour, fuori per il resto della stagione. In attesa di capire se i cucinieri torneranno sul mercato la squadra è ben delineata con Bruno in regia, il lussemburghese Kamil Rychlicki opposto, Simon e Bieniek centrali, Juantorena – Lean in posto 4, Balaso libero.

Dall’altra parte della rete c’è una incerottata Trento, squadra che contro Milano giovedì sera si è vista costretta a schierare in posto 4 in diagonale allo sloveno Cebulj la staffetta tra il cubano Sosa Sierra (4° martello della rosa) e il giovanissimo Alessandro Michieletto (il quinto…), con quest’ultimo capace di diventare protagonista della serata e salire agli onori della cronaca per l’autorevolezza messa in campo nonostante i 18 anni.

“E’ un appuntamento importante ma non decisivo come quello che abbiamo vissuto giovedì sera e come quello che giocheremo in Turchia fra pochi giorni – conferma l’allenatore Angelo Lorenzetti – . In un periodo così fitto di appuntamenti dobbiamo saper gestire le forze e concentrarci solo una partita alla volta; quella di domani (oggi, ndr) in casa della Cucine Lube Civitanova presenta indiscutibilmente tante difficoltà, sia per il valore dell’avversario, sia per i problemi fisici con cui dovremo fare i conti. Al di là di tutto, però, mi aspetto che la squadra riesca a giocare una pallavolo di livello a partire dal nostro atteggiamento, che dovrà sempre essere determinato e positivo”.

Anche per la sfida odierna l’allenatore dei trentini dovrà valutare le condizioni di Kovacevic e Russell (partiti comunque con la squadra alla volta delle Marche).

Sostieni Volleyball.it