Champions League: Il Kemerovo promuove Modena ai Quarti per quoziente punti

1709

POOL D 6 giornata
VERVA VARSAVIA ORLEN PALIWA – KUZBASS KEMEROVO 2-3 (23-25 25-21, 18-25, 25-19, 5-15) – il tabellino

MODENA – Al Varsavia servivano 9 punti nel tie break per passare ai Quarti di finale, ai danni di Modena che da seconda della Pool sarebbe stata eliminata dal Berlino, secondo nella Pool C.
Invece il problema alla caviglia del sin lì positivissimo Kwolek (infortunatosi nell’azione dell’ultimo punto del 4° set) e la serie di battute di Zaytsev ad inizio del parziale mandano subito i russi sullo 0-6. Cambio campo sull’1-8, parziali che segnano il match e la storia della Pool modenese con la Leo Shoes che passa come ottava squadra qualificata, ultima prima classificata delle cinque pool completando così l’otto su otto dei club italiani nei due generi, 4 nel torneo maschile e 4 nel torneo femminile. A fare la differenza per l promo posto nel girone modenese il quoziente punti: 1,0596 di Modena contro l’1,0534 dei polacchi a cui sarebbero bastati solo 4 punti in più in tutta la partita.

Nella partita, nonostante sia fuori dai giochi, il Kemerovo gioca con il sestetto titolare, dando vita ad una gara vera con il Varsavia di Anastasi che è ancora in corsa per la qualificazione. I russi guidano il match 1-0, 2-1 e poi vincono al 5° set, dominando il parziale breve.
Top scorer della squadra di Verbov è Zaytsev con 18 punti, 38% in attacco, 2 muri, 3 ace (2 determinanti nell’avvio di tie break). Nelle cifre di squadra 11 muri per il Kemerovo, 9 per il Varsavia. Attacco simile nei dati percentuali 52% a %51 per il Varsavia, ricezione che invece premia i russi con il 69% e 1 ace subito. Varsavia al 49% di positiva e 6 ace subiti. Al servizio  determinanti le serie di Zaytsev e Sivozhelez.

 

 

Sostieni Volleyball.it