Champions League: Mosca e Berlino avanti. Che rimonta per il team di Serniotti!

1333

MODENA – La Dinamo Mosca ed il Berlin Recycling Volleys di Serniotti sono le prime due formazioni a qualificarsi per i play off 6 dove per altro si ritroveranno di fronte.

Play Off 12: Ritorno (21 marzo)
Dinamo MOSCA – Arkas IZMIR 3-0 (25-23, 25-22, 33-31) – il tabellino
Forte del 3-0 dell’andata la Dinamo Mosca gioca il match di ritorno ad un ritmo più basso, ma chiude comunque il discorso qualificazione in 2 set vincendo il primo allo sprint finale ed allungando sin dall’inizio per poi controllare nel secondo. Il terzo set si gioca solo per le statistiche, ma lo vince comunque la formazione di Marichev che dà spazio a quasi tutta la rosa.

BERLIN Recycling Volleys – ISTANBUL BBSK 3-2 (21-25, 18-25, 25-13, 25-14, 16-14) – il tabellino Golden Set: 15-11
Con una grande rimonta dallo 0-2 la formazione di Serniotti stacca il pass per i play off 6 imponendosi al golden set.
Nella formazione ospite manca ancora il palleggiatore Eksi (messo fuori rosa dopo un litigio con l’allenatore prima del match di andata) mentre Serniotti sceglie la diagonale Zhukouski-Ter Maat, ma l’olandese non ingrana ed a metà primo set (con 2 err. e 2 murate sul groppone) viene rimpiazzato dal positivo Carroll. L’ingresso dell’australiano, non basta però per girare un set che l’Istanbul fa suo grazie a 4 muri (a 1) e 2 ace (a 0).
Nel 2° set c’è Kuhner (già entrato nel 1° set) in avvio, ma la mossa non funziona con Istanbul che scappa ed arriva sul 2-8 con 2 ace di Maréchal. Torna Zhukouski ed anche se Berlino si riavvicina (15-16) il finale è tutto di Istanbul (18-25).
Ad un passo dall’eliminazione il team di casa si scuote e sale di tono in tutti i fondamentali mentre Istanbul esce completamente di scena per 2 set anche a causa del crollo delle percentuali offensive di Rouzier.
Nel tie-break parte avanti Istanbul grazie ad un errore di Carroll (1-3), ma un muro su Rouzier (3-3) ed un contrattacco di Schott dopo svista arbitrale (pallone a terra valutato difeso su pallonetto di Maréchal) valgono il sorpasso: 5-4. Rouzier spara out il 7-5, ma una doppietta di Matic ristabilisce la parità: 7-7. Di Kromm il nuovo +2 casalingo (9-7), ma Maréchal impatta (9-9) mentre Rouzier spreca malamente la palla del sorpasso: 10-9. Hayirli non ci sta e con 2 muri e 1 attacco porta i suoi avanti 11-12. Carroll pareggia (12-12), Kromm trova 2 ace che sembrano chiudere il conto (14-12), ma Rouzier salva i 2 match-point: 14-14. Ai vantaggi decidono Carroll e Zhukouski su secondo tocco in rigiocata: 16-14.
Il golden set procede punto a punto sino al 9-9 poi un errore di Maréchal (11-9), un contrattacco di Carroll (13-10) ed un errore di uno stremato Rouzier (15-11) danno i 3 break-point decisivi al team di casa.

Tabellino Golden Set
Berlino: Zhukouski 0, Schott 1, Vigrass 1, Carroll 4, Kromm 2, Okolic 3, Perry (L); Marshall 0.
Istanbul BBSK: Peksen 1, Maréchal 0, Hayirli 2, Rouzier 2, Coskovic 1, Matic 1, Mert (L).

Si ringrazia Manlio Puxeddu per l’invio del tabellino del golden set

Sostieni Volleyball.it