Champions League: Perugia festeggia la Coppa Italia davanti al suo pubblico. Sfida al Roeselare

Il successo con l Knack vale doppio, chiuderebbe il discorso qualificazione alla fase play off. La squadra di Bernardi è chiamata subito a tenere al top concentrazione

466

POOL A
Mercoledì 31 gennaio 2018, ore 20.30
Sir Colussi Sicoma Perugia – Knack Roeselare
Diretta Fox Sports Plus (canale 205 del decoder Sky)
Commento di Stefano Locatelli e Andrea Zorzi
Arbitri: (Goren-Oleynik)

Il programma della giornata – Classifica – Top Scorer

PERUGIA – Smaltita la sbornia della vittoria in Coppa Italia, è già tempo di tornare in campo per la Sir Safety Conad Perugia.

Riprende la fase a gironi della Champions League con Perugia che ospita domani sera (si comincia alle ore 20.30) la compagine belga del Knack Roeselare per la quarta giornata della fase a gironi della massima competizione per club a livello continentale.

Serata speciale al PalaEvangelisti per tutti i presenti per festeggiare al meglio il successo in Coppa Italia con il trofeo in bella mostra a Pian di Massiano.

“Domani è una partita molto molto importante. Perché avremmo la possibilità di chiudere matematicamente il discorso per la qualificazione (in caso di vittoria Perugia, con 4 successi, sarebbe irraggiungibile da Roeselare e Fenerbahce per numero di vittorie, ndr), perché affrontiamo una buona squadra che ovviamente conosciamo poco, perché questo match arriva in momento certamente particolare e sotto questo aspetto il palazzetto ci può dare una grossa mano. Sono quindi varie le motivazioni per cui la gara con il Roeselare è complicata ragion per cui dovremo scendere in campo attenti, senza lasciare niente al caso e dimenticando subito la grande gioia della Coppa Italia”.

Queste le parole di Lorenzo Bernardi alla vigilia. Il tecnico bianconero ed il suo staff hanno avuto ovviamente pochissimo tempo per preparare il match, ma sicuramente caricheranno nel modo giusto la squadra per andare a caccia della quarta vittoria nel girone che darebbe come detto a Perugia la certezza matematica del passaggio alla fase dei playoff ad eliminazione diretta.

A livello di formazioni, tutti a disposizione nelle file bianconere. Bernardi deciderà all’ultimo se operare alcuni cambi nei sette iniziali ma una possibilità è vedere in campo al via la formazione tipo con De Cecco in regia, Atanasijevic opposto, Podrascanin ed Anzani centrali, Zaytsev e Russell schiacciatori e Colaci libero.

Il Roeselare arriva al PalaEvangelisti per tenere viva la propria corsa in chiave qualificazione. Lo spagnolo Trinidad ed il capitano Tuerlinckx formeranno la diagonale di posto due. Al centro dovrebbero partire Coolman e Van de Velde mentre in banda spazio a Verhanneman ed al giovane Kindt. Il libero sarà Dejonckheere.

Il Roeselare, il match di quindici giorni fa in Belgio (vittoria dei Block Devils al quinto) lo spiega al meglio, è squadra che gioca, e bene, a pallavolo. Perugia dovrà essere brava a ricaricare in fretta le energie psicofisiche spese sabato e domenica a Bari e dovrà cercare di imporre fin dall’inizio il proprio ritmo di gioco al servizio ed in fase break. 

Sostieni Volleyball.it