Champions League: Perugia supera anche il Tours ed è 1ª della Pool

567
Esultanza di Perugia

POOL B – 6. Giornata
Tours VB – Sir Sicoma Monini Perugia 1-3 (25-18, 15-25, 14-25, 21-25)
Tours VB: Nascimento Dos Santos 11, Chauvin 0, Ventura Machado 15, Toledo 14, Bruckert 5, Wounembaina 8, Rossard 0, Coric 1, Udrys 3 Perry (L). N.E. El Graoui, Lomba. All. Henno.
Sir Sicoma Monini Perugia: Piccinelli 0, Ricci 3, Vernon-Evans 0, Travica 2, Ter Horst 1, Leon Venero 18, Zimmermann 1, Solè 14, Colaci (L), Atanasijevic 13, Plotnytskyi 13. N.E. Biglino, Sossenheimer, Russo. All. Heynen.
ARBITRI: Makshanov, Burkiewicz.
NOTE – durata set: 25′, 21′, 22′, 27′; tot: 95′.

PERUGIA – In una gara dove all’inizio non sono mancati momenti di frizione (spiccano i toni alti tra Travica ed Heynen sul time out del vantaggio Tours per 3-9 del 1° set) la Sir Sicoma Monini Perugia conquista la vittoria piena contro i francesi di Henno e porta a casa il primo posto della Pool B. La Lube è così seconda per quoziente set.
Nel sorteggio in programma domattina in Lussemburgo i Block Devils saranno una delle quattro teste di serie, Modena, Belchatow o Berlino le possibili avversarie del primo turno ad eliminazione diretta.
Serata per cuori forti al PalaBarton. I francesi di coach Henno se la giocano a viso aperto, senza nulla da perdere e con il braccio sciolto e nel primo parziale mettono alla frusta i ragazzi di Heynen. L’ingresso di Atanasijevic nel secondo parziale ed una crescita generale di tutta la squadra cambiano faccia alla sfida con Perugia che domina seconda e terza frazione. Nel cruciale quarto set il punto a punto è estenuante con i bianconeri che non riescono a scrollarsi di dosso la formazione transalpina. L’accelerata giusta arriva sul 19-19 con Perugia che mette la freccia fino al punto finale di Leon che fa partire la festa in campo.
È proprio Leon l’Mvp del match. Il cubano chiude con 19 punti con 4 muri e 3 ace. Doppia cifra per Atanasijevic (13 palloni vincenti con il 53% sotto rete), Plotnytskyi (14 punti) ed il solito cecchino Solè (12 i sigilli del centrale argentino).
Perugia vince la sfida degli ace (10, con 3 a testa per Leon ed Atanasijevic, contro 5) e quella dei muri (10, di cui 4 a testa per Leon e Solè, contro 5).
In attesa del sorteggio di domani, ora per i Block Devils arriva qualche giorni di meritato riposo. La squadra, che nei playoff scudetto entrerà in pista il 10 marzo e nei quarti di Champions tra il 23 ed il 25 febbraio, si ritroverà al PalaBarton lunedì per la ripresa dei lavori.

LA PARTITA – Stessa formazione di ieri per Heynen. Parte meglio la squadra francese con Udrys protagonista (5-2). Due muri consecutivi del Tours (7-2). Out Plotnytskyi (9-3). Ancora Tours con Leandro (11-4). Perugia rosicchia un break con Travica, poi errore di Ventura Machado (13-9). Doppio ace di Plotnytskyi (13-11). Tours riparte con Bruckert e l’ace di Ventura Machado (15-11). Out Ter Horst (18-12).  Sul 21-15 in campo Atanasijevic. Out Plotnytskyi (23-16). Udrys porta il Tours al set point (24-16). È l’errore al servizio di Plotnytskyi a mandare le squadre al cambio di campo (25-18).

Si riparte con Atanasijevic in campo e con Solè e Leandro protagonisti (6-6). Ace di Leon (7-9). Doppietta a muro di Solè (9-12). Muro anche di Leon (11-15). Contrattacco di Plotnytskyi (13-18). Contrattacco anche di Atanasijevic, poi muro di Solè (14-21). Ace di Zimmermann (14-22). Attacco ed ace di Atanasijevic (15-24). Perugia chiude subito e pareggia i conti (15-25).
È punto a punto in avvio (3-3). Muro di Solè (5-7). Altro muro del centrale argentino (6-9). Missile di Leon in contrattacco (7-11). Ace di Toledo (10-12). Super difesa di Colaci con Leon che capitalizza, poi contrattacco di Atanasijevic (10-15). Ace di Leon, poi muro di Atanasijevic (11-18). Out Ventura Machado, poi doppio ace di Atanasijevic (13-23). Maniout di Plotnytskyi, set point Perugia (13-24). Chiude Solè (14-25).
Vantaggio Perugia nel quarto set (4-5). Ace clamoroso di Leon a 128 Km/h (6-9). Muro del Tours (8-9). Doppio ace di Toledo e vantaggio Tours (12-11). Ace di Travica (15-14). Diagonale di Atanasijevic (17-16). Invasione di Leon (17-18). Plotnytskyi pareggia (19-19). Muro di Leon (20-19). Errore di Ventura Machado (21-19). In rete Toledo, match point (21-24). Leon la chiude! (21-25).

HANNO DETTO
Aleksandar Atanasijevic (Sir Sicoma Monini Perugia): “Sapevamo che il Tours è una squadra forte. Non avevano niente da perdere, ci aspettavamo una partita dura. Siamo stati bravi ad accettare la battaglia ed a prenderci la vittoria ed il primo posto nella Pool”.

 

Sostieni Volleyball.it