Champions League: Tours non s’iscrive?

271

FRANCIA – Se non arriveranno fondi dalle istituzioni locali il Tours sta valutando l’ipotesi di non iscriversi alla prossima Champions League.
Ci si attende un impegno dai partner naturali che sono le collettività territoriali, al momento siamo stretti da un lato dalla decurtazione del budget per la crisi determinata dal coronavirus e dall’altro le collettività territoriali non compensano sebbene veda altrove un aumento dei sussidi (si riferisce ai club locali di pallamano e calcio, ndr). Ci piacerebbe far brillare la regione in Europa, ma in questi tempi difficili dobbiamo guardare alla stabilità del club senza prendere rischi” le dichiarazioni rilasciate dal presidente Yves Bouget a block-out.fr.