Villa Cortese si conferma padrona di casa – foto cev
MC-CARNAGHI VILLA CORTESE – SCHWERINER SC 3-1 (21-25, 25-21, 25-17, 25-15)
MC-CARNAGHI VILLA CORTESE: Carocci (L), Stufi 11, Berg 1, Pavan 21, Guiggi 8, Cruz 12, Bosetti L. 5, Pincerato 2, Barborkova 1, Bosetti C. 7, Puerari (L). Non entrati Wilson. All. Abbondanza.
SCHWERINER SC: Thomsen (L), Aas 3, Topic 13, Esdelle 13, Retzlaff 2, Thormann, Kauffeldt 10, Hanke 3, Buijs 13, Brandt, Hakuta 1. Non entrati Joachim. All. Buijs.
ARBITRI: Bernaola – Gril. NOTE – durata set: 25′, 24′, 22′, 21′. MC-Carnaghi VILLA CORTESE: Battute errate 10, Ace 8. SCHWERINER SC: Battute errate 12, Ace 4. La classifica: RC Cannes 6; MC-Carnaghi Villa Cortese, Eczacibasi VitrA Istanbul 3; Schweriner Sc 0.

VILLA CORTESE – La MC-Carnaghi affronta la seconda partita di Champions League con un sestetto tutto nuovo, inedito anche per il campionato. Marcello Abbondanza ha la rosa giusta per far turn over e far respirare Berg, Lucia Bosetti e Wilson all’inizio del match
In campo ci sono Giulia Pincerato in regia, Sarah Pavan opposta, Martina Guiggi e Federica Stufi centrali, Caterina Bosetti e Aurea Cruz schiacciatrici, Puerari e Carocci ad alternarsi nel ruolo di libero.

Fa tutto benissimo in avvio del set la MC-Carnaghi Villa Cortese con un servizio ficcante, primo punto della partita è un ace di Caterina Bosetti, e una Martina Guiggi in grande spolvero che firma in attacco il primo time out tecnico. Lo Schweriner reagisce subito: Anne Buijs è l’attaccante più cercata dal palleggiatore Hanke ed anche quella che guida la riscossa delle tedesche.
Lo Schweriner gira il parziale con il servizio dell’opposta Esdelle che rompe l’equilibrio e porta la propria formazione in vantaggio 16-19 grazie a tre servizi punteruolo nella linea di ricezione biancoblu. Marcello Abbondanza dopo aver chiamato time out cerca la spallata con il servizio di Lucia Bosetti. Mossa ancora una volta azzeccata perche la MC-Carnaghi ritrova la parità grazie ad un super lavoro in difesa. Le ospiti sfruttano due errori del Villa e volano verso la vittoria del primo parziale per 21-25.

Nel secondo set la MC-Carnaghi Villa Cortese sa che deve ritrovare aggressività e determinazione se non vuole lasciare punti preziosi allo Schweriner. Dall’impasse del punto a punto e con l’obiettivo di alzare le percentuali dell’attacco, Marcello Abbondanza lancia in campo Lindsey Berg.sul 13-14 per le avversarie. Il cambio di ritmo al palleggio fa saltare il muro tedesco. A far prendere il largo alla formazione di casa è il muro di Federica Stufi, oggi splendida debuttante. La MC-Carnaghi Villa Cortese amministra cinque set point e riporta tutto in parità con il 25-21.

Dopo aver impattato la MC-Carnaghi Villa Cortese si scioglie e vola sul 8-4 con Sarah Pavan a vestire il ruolo di leader. Quando tutto sembra essere in discesa lo Schweriner piazza un parziale di 5-0 punendo ancora una volta qualche indecisione biancoblu nella linea di ricezione. Marcello Abbondanza prova la carta Lucia Bosetti e la più grande delle due sorelle di Italia si mette in luce al servizio, tre punti consecutivi, ed in difesa. Cruz in prima linea chiude preziosi palloni in contrattacco, compreso il 25-17.

Le giovani atlete dello Schweriner perdono determinazione ed aggressività, Villa Cortese ingrana e vola con i muri di Federica Stufi (saranno 8 i suoi sui 14 di squadra). Il 3-1 conquistato rilancia la MC-Carnaghi che mercoledì 14 dicembre affronterà l’Eczacibasi Istanbul.

IL PROGRAMMA – Oggi in campo le altre due italiane impegnate in Champions League: alle 15.00 ora italiana (diretta su Sportitalia2) nella Pool D la Norda Foppapedretti Bergamo è ospite dell’Azerrail Baku, mentre alle 18.00 (sempre in diretta su Sportitalia2) nella Pool E la Scavolini Pesaro fa visita alla Stella Rossa Belgrado.