MODENA – Due le partite del giovedì che hanno chiuso il quadro della seconda giornata.
Nella Pool D le campionesse in carica del Vakifbank, guidate in panchina da Guidetti, hanno liquidato con un secco 3-0 come da pronostico il Tomis Constanta.
Più interessante invece il match della Pool E che ha visto il successo al tie-break del Muszyna sul campo della Dinamo Mosca. La formazione polacca è stata in grado di rimontare uno svantaggio di 2-1 dominando gli ultimi 2 set in cui sono precipate le percentuali dell’attacco moscovita (65%, 40% e 57% nei primi 3 set, 32% e 29% negli ultimi due) ed è parallelamente cresciuto il muro ospite (6 nel 4° e 3 nel tie-break). Altre chiavi del successo della formazione di Serwinski sono stati i positivi innesti dalla panchina di Djurisic e Kasprzak e l’ottima prestazione di Stam che ha realizzato ben 18 punti con il 52% in attacco. La spartizione della posta fra le 2 formazioni lascia la Scavolini Pesaro in testa alla classifica del girone.

Risultati, classifiche e programma 2° giornata
POOL A
6 dicembre

Eczacibasi VitrA Istanbul (TUR) – Rc Cannes (FRA) 1-3 (25-23, 23-25, 18-25, 20-25)
Top Scorer e italiane: Demir-Darnel 22, Poljak 17, Francia 9, S.Usic-Jogunica 8; Centoni 18, Rasic 15, Ravva 11, Spasojevic 10, Lipicer-Samec 10, Cardullo 0

MC-Carnaghi Villa Cortese – Schweriner Sc (GER) 3-1 (21-25, 25-21, 25-17, 25-15)
Top Scorer: Pavan 21, A.Cruz 12, Stufi 11, Guiggi 8; Topic 13, Esdelle 13, Buijs 13, Kauffeldt 10

Classifica: Cannes 6, Villa Cortese 3, Eczacibasi 3, Schweriner 0

POOL B
6 dicembre

Asptt Mulhouse (FRA) – Fenerbahce Universal Istanbul (TUR) 0-3 (20-25, 19-25, 18-25)
Top Scorer: Bokan 10, Stoyneva 9, Albu 5, Sager-Weider 4; Fabiana Claudino 14, Kim Yeon-Koung 12, Tokatlioglu 11, Shashkova-Sokolova 11

7 dicembre
Dresdner Sc (GER) – Rabita Baku (AZE) 0-3 (22-25, 19-25, 21-25)
Top Scorer: Matthes 14, Pietersen 10, Karg 8, Schwabe 8; Osmokrovic 12, K.Glass 12, Krsmanovic 11, Mammadova 8, Golubovic 8

Classifica: Rabita 6, Fenerbahce 6, Mulhouse 0, Dresda 0

POOL C
7 dicembre

Vk Modranska Prostejov (CZE) – Voléro Zurigo (SUI) 1-3 (21-25, 12-25, 25-15, 15-25)
Top Scorer: Horka 18, Sanja Popovic 13, Velikiy 11, Hroncekova 4; Mihajlovic 22, Alajbeg 16, Petrovic 13, Sazhina 13

Atom Trefl Sopot (POL) – Dinamo Kazan (RUS) 0-3 (15-25, 19-25, 23-25)
Top Scorer: Kozuch 10, Ozsoy 10, Hodge 9, Ssuschke-Voigt 8; Gamova 15, Makhno 12, Larson 8, Borodakova-Borisenko 8

Classifica: Dinamo Kazan 5, Volero Zurigo 4, Atom Sopot 2, Prostejov 1

POOL D
7 dicembre

Azerrail Baku (AZE) – Norda Foppapedretti Bergamo 3-1 (25-15, 25-19, 22-25, 25-22)
Top Scorer: Rahimova 31, Kavalchuk 16, Bown 10, O,Parkhomenko 9, Elisangela 8, Anzanello 5; Piccinini 16, Diouf 14, Arrighetti 10, Di Iulio 9, Nucu 8

8 dicembre
Vakifbank TTelekom Istanbul (TUR) – 2004 Tomis Constanta (ROU) 3-0 (25-20, 25-19, 25-16)
Top Scorer: Glinka-Mogentale 14, Nikolic 13, Toksoy 12, G.Kirdar-Sonsirma 8; Zakreuskaya 13, Vesovic 8, Zarkova 5, Cazacu 4, Teneva-Milichevich 4

Classifica: Vakifbank 6, Azerrail 6, Bergamo 0,Tomis 0

POOL E
7 dicembre
Stella Rossa Belgrado (SRB) – Scavolini Pesaro 0-3 (10-25, 23-25, 13-25)
Top Scorer: Tomic 6, Rakic 5, Stevanovic 5, Bjelica 4; Klineman 15, Brinker 14, Okuniewska 11, Ortolani 11

8 dicembre
Dinamo Mosca (RUS) – Bank Bps Fakro Muszyna (POL) 2-3 (25-23, 26-28, 25-15, 15-25, 8-15)
Top Scorer: N.Goncharova 26, Yaneva 18, Makarova 13, Sedova-Morozova 9; Stam-Pilon 18, Rourke 16, Bednarek-Kasza 15, Kaczor 14

Classifica: Pesaro 6, Muszyna 5, Mosca 1, Stella Rossa 0

La formula
La formula della massima competizione continentale per club è variata rispetto a quella della scorsa stagione: al termine della fase a gironi (League Round) le prime tre classificate di ogni Pool e la migliore quarta si qualificano per gli Ottavi di Finale che si disputeranno con gare di andata e ritorno (in caso di un successo per parte con qualsiasi risultato si giocherà, sul campo della gara di ritorno, il Golden Set). Le quattro peggiori classificate della League Round “retrocedono” invece in CEV Cup dove entrano in scena nel Challenge Round.
Le otto formazioni vincenti il turno degli Ottavi giocano, sempre con la medesima formula, i Quarti di Finale, che qualificheranno alle semifinali. Le quattro vincitrici si contenderanno nella Final Four, in programma a Baku il 24 e 25 marzo 2012, la CEV European Champions League 2011/12.