Cina F.: Sconfitta amara per lo Shanghai. Lo scudetto si deciderà a Gara 7

382
Brutta sconfitta per Kim Yeon-Koung e compagne

SHANGHAI – Servirà Gara 7 per assegnare lo scudetto del campionato cinese femminile: trascinato dai 34 punti della solita Li Yingying il Tianjin si è infatti aggiudicato Gara 6 di finale espugnando al tie-break il campo dello Shanghai cui non sono bastati i 17 muri di squadra (contro i soli 2 delle avversarie). Occasione sprecata dunque per Kim Yeon-Koung (top scorer delle sue con 28 punti di cui 8 muri e 5 ace) e compagne che hanno il grosso demerito di aver dilapidato un buon vantaggio accumulato in ognuno dei 3 set persi (da 21-18 a 23-25 nel 2°; da 22-19 a 22-25 nel 4°; da 10-6 a 12-15 nel 5°).

La decisiva Gara 7 si giocherà martedì sempre a Shanghai.

Finale 1°-2° posto: Gara 6 (31 mar)
Shanghai – Tianjin 2-3 (26-24, 23-25, 25-15, 22-25, 12-15) Serie: 3-3
Shanghai: Kim Yeon-Koung (S) 28, Zhang Yichan (S) 20, Zeng Chunlei (O) 17, Yang Zhou (C) 8, Mi Yang (P) 5, Ma Yunwen (C) 2, Wang Weiyi (L); Zhang Lei (O) 5, Gu Xinwei (S) 0, Bian Yuqian (P) 0, Yang Jie (S) 0. N.e.: Qin Siyu (O), Zhang Yuqian (C), Huang Jiayi (L).
Tianjin: Li Yingying (S) 34, Liu Xiaotong (S) 16, Wang Yuanyuan (C) 14, Wang Ning (C) 9, Yang Yi (O) 4, Yao Di (P) 2, Liu Liwen (L); Li Ying (O) 1, Chen Liyi (S) 0, Meng Zixuan (L). N.e.: Chen Xintong (P), Yu Junwei (S), Wang Jiamin (C), Li Yanan (C).

Calendario Finale 1°-2° posto
Gara 7 (3 apr, ore 13.30 italiane): Shanghai – Tianjin

Formula
Finale 1°-2° posto al meglio delle 7 partite (Gara 1, Gara 4 ed eventuali Gara 6 e Gara 7 in casa della squadra meglio piazzata; Gara 2, Gara 3 ed eventuale Gara 5 in casa della squadra peggio piazzata).

Sostieni Volleyball.it