Cina F.: Via al campionato. Niente straniere per il Pechino, nessuna squadra per le giocatrici del Bayi

805
Esordio vincente per lo Shanghai di Lippmann e Larson

JIANGMEN – Ha preso il via oggi il campionato cinese femminile, che verrà disputato per intero all’interno della “bolla” di Jiangmen (nella provincia del Guangdong) e che durerà fino al 19 dicembre, giorno in cui si potrà uscire dall’impianto. Un campionato quindi breve, ma molto intenso, che porterà la formazione vincitrice a giocare da un minimo di 22 partite a un massimo di 24 nell’arco di soli 37 giorni.

Tredici le squadre al via, divise nelle due Pool A (7 squadre) e B (6 squadre): assente il Bayi, le cui giocatrici (tra cui la forte centrale della nazionale Yuan Xinyue, che avrebbe dovuto giocare per il Liaoning) alla fine non sono riuscite a trovare un’altra sistemazione non essendo state accettata dalla CVA (Chinese Volleyball Association) nella lista di atlete utilizzabili nel torneo.

Nessuna sorpresa negli incontri della prima giornata andati in scena questa mattina. Nella Pool A scontate vittorie in 3 set per il Guangdong di Robinson (schierata titolare nei primi due set) e di Rabadzhieva (in campo nel terzo set) sul modesto Hebei, e per lo Jiangsu delle nazionali Zhang Changning e Gong Xiangyu (37 punti in due) sull’Henan, mentre lo Zhejiang l’ha spuntata solo al tie-break sul Sichuan grazie ai 31 punti di Li Jing (tornata in campo dopo aver perso l’intera scorsa stagione per infortunio). Ha invece osservato il turno di riposo il Tianjin campione in carica (e ancora favorito allo scudetto) delle nazionali Zhu Ting, Li Yingying e Yao Di.

Per quanto riguarda gli incontri della Pool B, netti successi in 3 set per il Pechino di Liu Xiaotong e dell’ex-Casalmaggiore Zeng Chunlei (assenti invece le due straniere della squadra, la centrale americana Dixon e l’opposta serba Bjelica, che pare non siano state accettate dalla CVA) sullo Yunnan, per lo Shanghai di Larson e Lippmann sul Fujian del libero Lin Li (rientrata alla base insieme alla centrale Zheng Yixin dopo il prestito al Guangdong nella scorsa stagione), e per il Liaoning della regista Ding Xia e delle centrali Yan Ni e Hu Mingyuan (in luce con 19 punti e il 62% in att.) sullo Shandong di Yang Hanyu e Wang Mengjie.

Risultati 12 novembre
Pool A
Guangdong – Hebei 3-0 (25-12, 25-18, 25-9)
Top Scorer: Robinson 12, Chen Peiyan 10, Li Yao 10, Guo Huizhen 6; Qu Mengyao 9, Wang Jiamin 5.

Jiangsu – Henan 3-0 (26-24, 25-7, 25-20)
Top Scorer: Zhang Changning 19, Gong Xiangyu 18, Zhou Xinyi 5, Jiang Qianwen 5; Huang Ruilei 7, Wang Yiqun 7, Zhai Siqi 6.

Zhejiang – Sichuan 3-2 (25-22, 23-25, 25-23, 22-25, 15-12)
Top Scorer: Li Jing 31, Yu Shiyu 20, Liu Yu 13, Jiang Yuxiao 9; Che Wenhan 22, Su Weiping 18, Miao Yiwen 17, Lu Wenjing 13, Yang Menglu 9.

Riposa: Tianjin

Pool B
Beijing – Yunnan 3-0 (25-18, 25-13, 25-15)
Top Scorer: Xue Yizhi 12, Ren Kaiyi 11, Jin Ye 11, Zhang Yu 8, Lei Hailin 8; Liu Mengya 11, Sun Fanqiong 8.

Shanghai – Fujian 3-0 (25-16, 25-22, 25-21)
Top Scorer: Larson 19, Lippmann 13, Zhang Yuqian 7; Lin Lin 13, Zheng Yixin 10, Lin Yuexin 9, Shan Yang 7.

Liaoning – Shandong 3-0 (28-26, 25-21, 25-21)
Top Scorer: Hu Mingyuan 19, Sun Xiaoxuan 13, Shi Bingtong 12, Duan Fang 12; Sun Jie 14, Du Qingqing 13, Yang Hanyu 9.

Classifica Pool A
Guangdong 1v-0p, 3pt
Jiangsu 1v-0p, 3pt
Zhejiang 1v-0p, 2pt
Sichuan 0v-1p, 1pt
Tianjin 0v-0p, 0pt
Henan 0v-1p, 0pt
Hebei 0v-1p, 0pt

Classifica Pool B
Shanghai 1v-0p, 3pt
Beijing 1v-0p, 3pt
Liaoning 1v-0p, 3pt
Shandong 0v-1p, 0pt
Fujian 0v-1p, 0pt
Yunnan 0v-1p, 0pt

Formula
1° FASE: round-robin a 13 squadre divise nelle Pool A (7 squadre) e B (6 squadre): ogni squadra affronta prima (12-18/11) le squadre del proprio girone, e poi (20-27/11) quelle dell’altro girone. Le migliori 4 squadre di ogni Pool accedono alla seconda fase.
2° FASE: le migliori 8 squadre della 1° fase vengono divise (secondo il sistema della serpentina) nelle Pool C e D, che vengono giocate dal 4 al 6/12; le migliori 3 squadre di ogni Pool confluiscono nella Pool F (portandosi dietro i risultati), e dall’8 al 10/12 affrontano le 3 squadre provenienti dall’altra Pool. Le migliori 4 squadre della Pool F accedono alle semifinali.
FINAL-4: Semifinali (12-14/12) e Finale (16-18/12) al meglio delle 3 partite.

Sostieni Volleyball.it