CINA – Si è giocata ieri la quarta giornata della 2° fase del campionato cinese maschile.

Successo agevole come da pronostico per il Pechino di Edgar (17 pt) e Marshall (14 pt con 5 ace), che non lascia set al modesto Fujian e ottiene così la 14° vittoria consecutiva della stagione.

Seconda vittoria consecutiva anche per lo Shanghai di Sabbi (19 pt) e Savani (12 pt), che sul campo dello Shandong (formazione che annovera tra le proprie fila molti giocatori della nazionale) riscatta il pesante ko subito in casa una settimana fa e si conferma così stabile al secondo posto in classifica.

Prosegue invece il momento negativo per il Sichuan, che nonostante le ottime prestazioni di Lasko (32 pt di cui 4 muri e 3 ace) e Bartman (27 pt) non riesce a ripetere il successo al tie-break ottenuto in gara 2 contro il Bayi e finisce per capitolare al quinto set sotto i colpi di Zhong Weijun (top scorer dell’incontro con 33 pt) e compagni, incassando così il terzo ko su quattro incontri giocati in questa 2° fase.

Nella sfida di bassa classifica, infine, vittoria per l’Henan del nazionale Cui Jianjun (migliore in campo con 31 pt), che sconfigge lo Jangsu in 4 set e lo scavalca in classifica.

Per quanto riguarda il girone perdenti, vittorie casalinghe al tie-break per Guangdong e (contro pronostico) per il fanalino di coda Liaoning.

Risultati 4° giornata (3 gennaio)
Beijing – Fujian 3-0 (25-19, 25-14, 25-17)
Shandong – Shanghai 0-3 (13-25, 21-25-21, 16-25)
Bayi – Sichuan 3-2 (25-21, 20-25, 29-27, 29-31, 15-10)
Henan – Jiangsu 3-1 (25-20, 22-25, 25-14, 25-18)
Girone perdenti
Guangdong – Hebei 3-2 (25-18, 26-28, 15-25, 25-23, 15-11)
Liaoning – Zhejiang 3-2 (27-25, 22-25, 25-22, 17-25, 15-13)

Classifica 2° fase*
Beijing 29 (10v-0p)
Shanghai 24 (8v-2p)
Sichuan 18 (6v-4p)
Shandong 16 (5v-5p)
Bayi 16 (5v-5p)
Fujian 7 (3v-7p)
Henan 6 (2v-8p)
Jiangsu 4 (1v-9p)
9°-12° posto
Zhejiang 13 (4v-2p)
Hebei 13 (4v-2p)
Guangdong 6 (2v-4p)
Liaoning 4 (2v-4p)
*La classifica tiene conto del numero delle vittorie e non dei punti.

Formula
Le migliori 4 squadre dei 2 Gruppi della 1° fase formano un’unica Pool a 8 squadre in cui vengono mantenuti i risultati degli scontri diretti della fase precedente; accederanno alle semifinali le migliori 4 squadre della nuova classifica. Le 4 squadre peggio classificate nella 1° fase formano invece una sorta di girone-perdenti a sé stante per decidere i piazzamenti dal 9° al 12° posto.