Cina: Il neo-acquisto Padar porta lo Shanghai a un passo dallo scudetto

442
Lo Shanghai si porta a un passo dallo scudetto

PECHINO – Dopo la sosta per l’All Star Game ha ripreso il via ieri la serie di finale scudetto del campionato cinese maschile tra Shanghai e Pechino con la disputa di Gara 4. Con l’ingaggio last minute di Krisztian Padar lo Shanghai, costretto a rispettare il limite dei due stranieri in campo, opta per lasciare in panchina il francese Lyneel e schierare Dai Qingyao in posto 4 a fianco di Conte. La scelta si rivela vincente dato che è proprio il giovane opposto ungherese a trascinare i padroni di casa alla vittoria con i suoi 21 punti, ben assistito dall’argentino con 19 punti e dal solito Zhang Zhejia con 6 muri. Al Pechino non bastano invece i 19 punti del polacco Kubiak, schierato per la prima volta titolare a fianco del canadese Perrin (che vince il ballottaggio con il francese Tillie).

Allo Shanghai basterà ora una sola vittoria per conquistare il quarto scudetto consecutivo.

Finale 1°-2° posto: Gara 4 (17 aprile)
Shanghai – Beijing 3-1 (25-22, 25-19, 22-25, 25-22) Serie: 3-1
Shanghai: Padar (O) 21, Conte (S) 19, Zhang Zhejia (C) 15, Dai Qingyao (S) 6, Chen Longhai (C) 4, Zhan Guojun (P) 1, Tong Jiahua (L); Lyneel (S) 0, Rao Shuhan (C) 0, Wang Jingyi (O) 0. N.e.: Xu Zhensen (P), Jiang Hongbin (S), Zhang Yichen (C) 0, Ren Qi (L).
Pechino: Kubiak (S) 19, Jiang Chuan (O) 14, Perrin (S) 10, Miao Ruantong (C) 5, Gu Jiafeng (C) 3, Li Runming (P) 0, Ding Hui (L); Tillie (S) 2, Wu Yiwen (P) 2, Hu Xizhao (C) 0, Yin Jie (S) 0, Chu Hui (L). N.e.: Wang Dongchen (C), Shan Qingtao (S).

Calendario Finale 1°-2° posto
Gara 5 (21 apr): Beijing – Shanghai
Ev. Gara 6 (24 apr): Shanghai – Beijing
Ev. Gara 7 (28 apr): Shanghai – Beijing

Formula
Si gioca al meglio delle 7 partite (Gara 1, Gara 4 ed eventuali Gara 6 e Gara 7 in casa della squadra meglio piazzata; Gara 2, Gara 3 ed eventuale Gara 5 in casa della squadra peggio piazzata).

Sostieni Volleyball.it