Cina: Il Pechino di Sander e Camejo riapre la serie di finale scudetto

570
L'ex-Novosibirsk Oreol Camejo riapre la serie di finale scudetto

SHANGHAI – Trascinato dai 22 punti (con 2 muri e 3 ace) dello schiacciatore cubano Oreol Camejo il Pechino si aggiudica gara 3 di finale scudetto espugnando in 4 set il campo dello Shanghai campione in carica di Georg Grozer (18 pt) e Facundo Conte (14 pt).

Dopo due sconfitte consecutive Taylor Sander e compagni riaprono così la serie e ora potranno contare sul fattore campo dato che gara 4 e l’eventuale gara 5 si giocheranno nella capitale cinese.

Finale 1°-2° posto: Gara 3 (16 marzo)
Shanghai – Beijing 1-3 (21-25, 25-22, 21-25, 19-25) Serie 2-1
Shanghai: Grozer (O) 18, Conte (S) 14, Dai Qingyao (S) 13, Zhang Zhejia (C) 7, Chen Longhai (C) 4, Zhan Guojun (P) 1, Ren Qi (L); Tong Jiahua (L). NE: Zhang Sulei (P), Fang Yingchao (O), Li Chunhui (O), Huang Bin (S), Zhang Yichen (C), Wang Yuanjie (C).
Beijing: Camejo (S) 22, Jiang Chuan (O) 17, Sander (S) 11, Liang Chunlong (C) 8, Gu Jiafeng (C) 4, Kang Kang (P) 3, Chu Hui (L); Yin Jie (S) 0, Shan Qingtao (S) 0, Hu Xizhao (C) 0. NE: Zhao Yi (P), Sun Yubo (P), Liu Libin (S), Zhong Lei (C).

Calendario Finale 1°-2° posto
Gara 4 (19 mar): Beijing – Shanghai
Ev. Gara 5: Beijing – Shanghai

Formula finali
Si gioca al meglio delle 3 vittorie su 5 incontri.

Sostieni Volleyball.it