Cisterna: A Taranto è sfida con punti salvezza. Soli: “Partita delicata, con la consapevolezza che è da vincere”

94

CISTERNA – Undicesima giornata di campionato, la Top Volley Cisterna domani alle 15,30 affronta la Gioiella Prisma Taranto. Il team pontino allenato da coach Fabio Soli è reduce dalla sconfitta in casa con Modena dopo il vantaggio iniziale di 2-0 che ha permesso comunque ai pontini di conquistare un punto prezioso per muovere la classifica contro una delle grandi big del campionato italiano, alla fine gli emiliani si sono imposti, faticando non poco, per 3-2.
Dall’altra parte della rete c’è la Gioiella Prisma Taranto, con 7 punti in classifica che vuole uscire dalle parti base della classifica, i ragazzi di coach Vincenzo Di Pinto nel turno infrasettimanale hanno riposato. La Top Volley Cisterna, in classifica ora è a 10 punti ed occupa la nona posizione. Mercoledì pomeriggio, alle 15.30, la Top Volley scende in campo al PalaMazzola contro Taranto degli ex Giulio Sabbi, Luigi Randazzo e coach Di Pinto, per l’undicesima giornata di regular season del campionato di Superlega Credem Banca.

Fabio Soli, tecnico della Top Volley Cisterna presenta così la sfida: “Una partita molto delicata, perché giochiamo in casa loro e c’è la consapevolezza da entrambe le parti che è una partita da vincere e quindi è sicuramente un match delicato. Noi veniamo da un tour de force con Modena, loro hanno giocato l’ultima partita nel weekend scorso e sicuramente sono più freschi di noi. Abbiamo gli strumenti per andare a Taranto e portare a casa un buon risultato che per noi vuol dire una vittoria”.

Cisterna e Taranto si sono affrontate 14 volte nel massimo campionato italiano con 6 successi per la formazione pontina e 8 per i pugliesi. Tre gli ex tutti schierati con Taranto: Sabbi, Randazzo e coach Di Pinto hanno trascorsi a Cisterna.

 

Sostieni Volleyball.it