Cisterna: Tutti negativi, ma chi andrà in campo? Sabbi c’è

499

CISTERNA – La Top Volley ufficializza che i risultati arrivati questa mattina (dopo i tamponi molecolari eseguiti nella giornata di ieri) ha finalmente riscontrato la negatività dei quattro componenti del gruppo squadra risultati positivi al Covid-19 dopo i precedenti test. Anche il resto del gruppo squadra s’è sottoposto ai tamponi molecolari e anche tutti gli altri sono risultati negativi. Per questo motivo la Top Volley scenderà in campo domani sera alle 20.30 in occasione del match casalingo con la Leo Shoes Modena: la partita è valida per l’undicesima giornata del girone d’andata e verrà trasmessa in diretta su Rai Sport.

Questo però con tantissimi dubbi sulla condizione fisica dei “neo negativi” fermi da più di due settimane.   

Domenica prossima, sempre a Cisterna di Latina, si giocherà anche la partita con l’Allianz Milano (alle 17), valida per la prima giornata del girone di ritorno mentre mercoledì 2 dicembre (alle 18) i pontini saranno in trasferta a Civitanova Marche in casa della Lube per giocare il match valido per la nona giornata d’andata.

Giulio Sabbi, opposto della Top Volley Cisterna, ha parlato prima del match: “Sicuramente abbiamo passato un momento difficile dal punto di vista collettivo ma per fortuna sta volgendo al termine e questa è la cosa fondamentale per noi – chiarisce Sabbi – Arriviamo alla partita con Modena con una settimana di allenamento a ranghi ridotti ma sicuramente siamo tutti motivati e carichi per rimetterci in gioco con la consapevolezza che molto probabilmente avremo delle difficoltà, anche per questo dovremo essere bravi ad aiutarci l’uno con l’altro. In queste situazioni deve venir fuori la squadra come collettivo”

Poi Sabbi sposta l’attenzione sulla sua situazione. “Per quanto riguarda me ormai sono pronto e mi alleno da dieci giorni anche perché ho superato il problema fisico che avevo avuto. Devo ammettere che non vedevo l’ora di tornare in campo e farlo subito, in una partita così importante per noi contro una squadra forte come Modena, è il massimo che potevo chiedere”

Sostieni Volleyball.it