Matteo Piano, cenrale della Gherardi Svi
CITTA’ DI CASTELLO – Due giorni di sosta e poi ancora allenamenti intensi e prime uscite amichevoli. La Gherardi Svi è pronta per affrontare la terza settimana di lavoro agli ordini di Andrea Radici e del suo staff. Da domani lo formazione tifernate lascerà il Centro Sportivo Pampaloni e si recherà presso la Palestra “Elité” del preparatore, Prof. Fausto Franchi, per le sedute atletiche. Il lavoro tecnico, ovviamente, si svolgerà sempre al “Pala Andrea Ioan”.

Il primo test di Rosalba e compagni sarà al “Pala Serenelli” di Loreto, contro i marchigiani di Fracascia, altra società storica della A2.

E’ Matteo Piano, il centrale astigiano alla sua seconda stagione in maglia Gherardi Svi, a esprimere le proprie impressioni sul lavoro svolto fino ad oggi: “Siamo un gran bel gruppo giovane, con il quale sicuramente è interessante e stimolante lavorare, sia da parte nostra che dello staff perché ci sono dei buoni margini di miglioramento. Rosalba è il punto di riferimento, Nardi un ottimo esempio e Visentin una sicurezza; tutti noi mettiamo in campo la voglia di migliorare e di mettersi in gioco. In queste due settimane lo staff tecnico ha fatto un ottimo lavoro per farci entrare nel vivo della preparazione e per creare un gruppo affiatato, credo che saremo una sorpresa di questo campionato. Iniziamo ora le amichevoli, con le quali potremo testare il livello raggiunto e come lavorare nelle settimane successive per migliorare il gioco e l’affiatamento in campo, C’è grande entusiasmo in tutti noi”.