Civitanova: Cormio fa chiarezza sul mercato: “Leal in arrivo. Bruno? Si è proposto lui e ha firmato con noi”

9069
Christenson, Bruno, Leal, Balaso

CIVITANOVA – In una intervista odierna su Il Resto del Carlino Macerata, Beppe Cormio ds della Lube, ad Andrea Scoppa fa chiarezza sulle situazioni di mercato.  

Su Sander e Grebennikov in uscita: “E’ un dispiacere perché si tratta di due ragazzi che hanno dato tanto alla società. Sander aveva un anno di contratto e il riscatto ad una cifra alta. Grebennikov chiude un’esperienza triennale e forse ha avuto fretta di cercare un’alternativa. E’ un peccato che un campione come lui a Trento non giocherà la Champions”.

Su Leal: “La trattativa esiste ed è complessa perché Leal sta cambiando nazionalità. Spero di poter chiudere entro una decina di giorni perché è tra i 5 schiacciatori più forti sul pianeta”.

Balaso & Stankovic:  “Ecco perché abbiamo fatto la scelta di Balaso per Grebennikov o comunque puntando su un libero italiano”.

Candellaro: “Credo che siamo vicini ai saluti. Lui mi ha detto più volte che vuole avere la garanzia del posto da titolare, chiaramente non possiamo dargliela e anzi, per me la competizione lo fa rendere di più”.

Affaire Bruno-Christenson: anzitutto è vero che ci sono contratti firmati? “Sì. Bruno lo ha sottoscritto con noi il 23 marzo e deve rispettarlo. Micah a sua volta firmò con la Azimut. Parlai con Micah prima ancora di parlare col regista brasiliano e peraltro, vorrei ricordare, fu lui a proporsi”. In che senso? “Non andava d’accordo col tecnico Stoytchev e voleva giocare la Champions che è l’unico trofeo che gli manca”.

“Mi incontrerò con Bruno entro 2-3 giorni e risolveremo la faccenda. E’ un professionista e verrà alla Lube. Se non lo fa deve restare in Brasile, non può giocare a Modena, punto. Credo sia più una montatura della Azimut per tenere buona la piazza”