Civitanova: Cormio si diverte con il fantavolley mercato. “Molte voci frutto di invenzioni”

2403
Cormio con Juantorena

CIVITANOVA – E’ costretto a far buon viso a cattivo gioco Beppe Cormio di fronte ad alcune fantasiose (Juantorena) ricostruzioni di volley mercato (ma anche ad alcune notizie che invece vengono date già per certe: Grebennikov e Lisinac a Trento) di quest’ultimo periodo.

Alcune di queste, a ragione, le definisce “invenzioni”.

“Girano tante voci che sono anche frutto di invenzione – ha detto al Corriere Adriatico il ds della Lube Giuseppe CormioL’importante è che ognuno dia il massimo in campo. La nostra priorità sono i rinnovi. Con Sokolov e Christenson siamo vicini al prolungamento del rapporto. Direi che Grebennikov è congelato dal momento che aspettiamo segnali dal suo procuratore mentre Candellaro ha davanti la nostra proposta ma sta facendo le sue scelte. Siamo sereni, ci sono momenti della propria vita in cui per molti motivi qualcuno pensa di cambiare. Inoltre entro aprile dovremo decidere cosa fare con Sander che è stato martoriato dagli infortuni. Quindi circa la posizione dell’americano abbiamo ancora qualche mese di tempo per far scattare o meno l’opzione per il secondo anno. È normale che la Lube farà le proprie mosse di mercato ma è anche palese come chi assapora il gusto del nostro ambiente poi faccia fatica ad allontanarsi. Mi riferisco ad esempio a Juantorena. Sono circolate tante voci sul suo conto ma lui ha scelto di rimanere”. Avendo peraltro insistito lui, pochi mesi fa, per un prolungamento triennale alla Lube e l’apertura di una attività imprenditoriale sul territorio poche settimane fa…

Sostieni Volleyball.it