Civitanova: Giulianelli su Zaytsev “Pista raffreddata dopo il cambio di guida tecnica di Modena”

Si raffredda la strada per il ritorno di Zaytsev alla Lube?
Si raffredda la strada per il ritorno di Zaytsev alla Lube?

MODENA – Un altro tassello di volley mercato – in relazione a Ivan Zaytsev – lo pone oggi Fabio Giulianelli, patron della Lube, in una intervista rilasciata a Davide Romani sulla Gazzetta dello Sport. 

“Al 99,9% perderemo Sokolov – racconta Giulianelli -. Abbiamo due strade possibili per sostituirlo. O rimpiazzarlo con un altro opposto straniero (si parla del polacco Kurek, n.d.r.) oppure provare una strada italiana (il nome è quello di Zaytsev, che però ha ancora 2 anni di contratto con Modena e ha un buy out da 300mila euro, n.d.r.). Quest’ultima opzione si è un po’ raffreddata per il cambio di allenatore. Ma non è ancora tramontata l’ipotesi”.

Insomma, anche se i protagonisti mai lo diranno, si evince che l’addio di Velasco abbia in un qualche modo contribuito a far fare una retromarcia a Zaytsev verso Modena.

Sulla sponda Lube il peso del buyout (300.000€ + stipendio), le richieste/esigenze contrattuali extrasportive di Zaytsev e il  poter arrivare a Kurek ad una cifra inferiore (solo stipendio) potrebbero poi aver fatto preferire questa strada a Giulianelli.

Dopo Berlino le risposte tanto attese.

Sostieni Volleyball.it