Civitanova: Un serata “Fenomenale”. E la Leotta scappa con le coppe…

CIVITANOVA – Una super-serata da ricordare: il titolo FENOMENALE, assegnato all’evento che ha riempito e colorato l’Eurosuole Forum nella serata di venerdì, è stato veramente il più adatto. Uno show dal primo all’ultimo minuto per presentare la nuova Cucine Lube Civitanova e celebrare le vittorie di Scudetto e Champions League 2019, magistralmente condotto da Marco Mazzocchi e Diletta Leotta, di fronte a quasi 4 mila spettatori invitati tra clienti e dipendenti del Gruppo Lube e abbonati Lube Volley. Al termine della presentazione, chiusa con il saluto da parte del patron Lube Fabio Giulianelli, l’atteso concerto di Gianna Nannini che ha letteralmente scatenato tutti i presenti suonando i suoi più grandi classici.

Sul palco, nel corso della presentazione lanciata dal saluto della presidente Simona Sileoni, si sono alternati a gruppo i 14 atleti della rosa biancorossa e il coach, “stuzzicati” dai presentatori con alcune immagini beccate dai profili Instagram dei biancorossi che hanno fatto sorridere di gusto il pubblico. Apice raggiunto all’ingresso di capitan Juantorena e dell’allenatore Fefè De Giorgi, raggiunti da Gianna Nannini sul palco con Scudetto e Champions League in mano e omaggiata dal ds Giuseppe Cormio, insieme a Diletta Leotta, con una maglia personalizzata della Lube Volley. Le nuove divise sono state inoltre mostrate per la prima volta al pubblico.

Sara Di Vaira, vincitrice del programma “Ballando con le stelle” (anche per lei una maglia Lube Volley personalizzata), ha ballato in tre occasioni sul palco dell’Eurosuole Forum insieme alle sue ragazze, prima del colpo a sorpresa della serata: l’arrivo del ct della Nazionale di calcio, il marchigiano Roberto Mancini, che non ha voluto far mancare il suo saluto ai campioni d’Italia e d’Europa. Poi, dopo il gran finale, spazio come detto alle note di Gianna Nannini e alla sua band, che hanno aperto, inevitabilmente, il concerto con “Fenomenale” e chiuso con “Estate italiana”, un vero e proprio inno sportivo senza tempo.

Sostieni Volleyball.it