Conegliano: Santarelli “Noi e Novara monopolizzeremo le attenzioni. Un orgoglio”

CONEGLIANO – In vista di gara 1 di finale scudetto in programma domani a Novara il tecnico dell’Imoco Conegliano Daniele Santarelli presenta la finale, l’ennesima sfida all’Igor Gorgonzola Novara.

“Sarà una bellissima finale, ne siamo certi, tra le due squadre che hanno rappresentato il volley italiano negli ultimi tempi giocandosi tutti i trofei più importanti. Da qui al 18 maggio noi e Novara tra finale scudetto e finale di Champions monopolizzeremo l’attenzione dell’Italia pallavolistica e questo è un grande motivo di orgoglio. Sono certo che sarà un grande spettacolo tra due squadre fortissime che divertiranno tifosi e appassionati in sfide che si preannunciano intensissime. L’andamento delle partite di quest’anno tra le due squadre è stato molto vario, non è mai stato rispettato il fattore campo e ci sono stati molteplici scenari, l’ultimo ad esempio nella dura battaglia giocata in finale di Coppa Italia a Verona. Noi ci approcciamo a questa gara1 con sensazioni positive, con la voglia di mostrare la nostra miglior pallavolo e di non farci sorprendere come accadde lo scorso anno nella prima partita di finale che giocammo lì in Piemonte. Dovremo essere attente e ordinate e partire subito con grande determinazione in una serie che si preannuncia lunga ed equilibrata”. 
 
“Un fattore che potrebbe essere decisivo? Di certo la nostra fase break, se riuscissimo a fare una grande prestazione nella transizione tra il muro-difesa e il contrattacco, allora potremo avere un’arma in più contro una squadra di gran talento come Novara.”  

Sostieni Volleyball.it