Conegliano: Si guarda alla Cina. Tandara e Rabadzhieva i nuovi nomi

Tandara con la maglia del Guangdong

CONEGLIANO – Il posto 4 di livello chiamato a sostituire l’infortunata Megan Easy potrebbe arrivare dalla Cina. A dichiararlo è lo stesso presidente Pietro Maschio che, intervistato dal Corriere del Veneto, afferma: “Per aspettare non c’è problema, ma è anche vero che non me ne sto con le mani in mano fino al termine del campionato cinese dove ci sono delle atlete interessanti”.

La regular season del campionato cinese terminerà martedì 22 gennaio e coinciderà anche con l’ultima partita giocata dal Guangdong nelle cui fila militano la brasiliana Tandara (che in patria ha sempre ricoperto il ruolo di posto 4, diversamente da quanto accade in nazionale) e la bulgara Rabadzhieva (per lei si tratterebbe di un ritorno dopo l’esperienza del 2010/11).

Un terzo nome papabile per altri club di A1 femminile (non per l’Imoco che in rosa ha già due USA) potrebbe essere l’americana (nel giro della nazionale) Kadie Rolfzen: il suo Henan, che attualmente sta disputando il girone 9°-14° posto, terminerà il campionato sabato 26 gennaio.

Escluso invece che possano arrivare in Italia l’americana Kingdon e la serba Crncevic dato che Pechino e Tianjin si sono qualificati alle semifinali.

Sostieni Volleyball.it