Pala Ruffini, impianto climatizzato. Sede della tappa italiana del Grand Prix 2014 – foto fivb
ROMA – Si è tenuta oggi l’ultima riunione dell’anno del Consiglio Federale. Tra i vari argomenti all’ordine del giorno Il CF ha approvato il bilancio preventivo per il 2014, un anno importante che vedrà l’Italia impegnata nell’organizzazione di molti eventi internazionali, primo fra tutti il Mondiale Femminile, per la prima volta ospitato nel nostro paese e che vedrà coinvolte le città di Milano, Bari, Trieste, Verona, Modena e Roma.

Oltre alla rassegna iridata ci saranno i tradizionali appuntamenti con la World League, di cui il CF ha deliberato le sedi: Trieste, Verona, Bari, Roma, Bologna e Milano.

Gli Azzurri faranno il loro esordio nel week end 23-25 maggio in Brasile dove affronteranno i padroni di casa; la settimana seguente giocheranno contro l’Iran a Trieste (30/5) e a Verona (1/6).

Successivamente sarà la volta di Bari (6 giugno) e Roma (8 giugno) quando l’Italia giocherà contro la Polonia; la nazionale polacca ospiterà poi gli Azzurri nel week end 13-15 giugno. La formazione tricolore volerà poi in Iran (20-22 giugno).

L’ultimo week end della fase preliminare vedrà la Nazionale impegnata contro i campioni del mondo verdeoro il 4 luglio a Bologna e il 6 luglio a Milano.

L’Italia ospiterà anche una tappa del World Grand Prix: dal 1 al 3 agosto a Torino.