Andrea Giuliani, palleggiatore Sampress Nova: “I risultati sono frutto del duro lavoro. La squadra merita un 7”

    149

    LORETO – Il talento, l’esperienza, la voglia di vincere non sono gli unici elementi che rendono una squadra vincente. Ne è convinto il palleggiatore della Sampress Nova Volley Andrea Giuliani che ha portato classe ed esperienza alla causa neroverde.

    “Siamo a un punto dai playoff perché lavoriamo forte ad ogni allenamento e ci siamo meritati quindi ogni singolo punto ottenuto finora” – spiega. In casa Nova Volley, quindi, tanto olio di gomito con coach Giannini a tirar fuori il meglio dai suoi ragazzi. “Ci aspetta un girone di ritorno con tante partite importanti in trasferta a partire dall’impegno di Cerignola del weekend, per passare ovviamente dagli scontri diretti a Fano e Pineto – insiste il regista classe ’84 – e quindi dovremo continuare a dimostrare come accaduto a Bari e a San Giustino, di saper imporre il nostro gioco anche contro le migliori squadre del girone”.

    Il primo anno a Loreto sta regalando buone soddisfazioni a Giuliani. “Sono felice della scelta fatta. Mi trovo benissimo perché il gruppo è molto unito, lo staff tecnico di alto profilo e la società molto attenta e presente. Ci sono tutti gli elementi per fare bene e i risultati si vedono”. “Penso che anche la società possa essere soddisfatta del lavoro della squadra che non lesina l’impegno ed esprime una buona pallavolo. Il pubblico si diverte quando viene a vederci e questo è un fattore che va sottolineato”. “Personalmente mi do finora un voto vicino al 7 come a tutta la squadra, ma i conti si fanno alla fine”.

    La fase discendente del campionato parte da Cerignola con la trasferta di domenica alle 18. All’andata Loreto si impose senza particolari difficoltà e la Vini Errico oggi è ultima con 7 punti, uno meno di Lucera, entrambe virtualmente retrocesse anche se la salvezza è già a quota 9 dove galleggia la Striketeam Monteluce. “Andremo per vincere – dice Giuliani – non c’è alternativa. Pensiamo a Cerignola poi avremo la Sir Safety in casa prima di andare a Fano contro la capolista”. “Il campo sarà difficile e i punti pesano per tutti quindi ci vorrà massima concentrazione per tornare coi 3 punti”.

    Sostieni Volleyball.it