B M.: SIA San Giustino – Sampress Nova Volley 1-3

    95

    SIA SAN GIUSTINO – SAMPRESS NOVA VOLLEY 1-3 (28-26; 22-25; 18-25; 22-25)
    SIA SAN GIUSTINO: Ramberti 1, Marconi, Conti 21, Giunti, Benedetti 2, Antonazzo 3, Thiaw 7, Boriosi (L), Stopelli 8, Politi 16, Celli, Zengarelli. All. Sideri
    SAMPRESS NOVA VOLLEY: Giuliani 6, Stoico 10, Orazi 0, Torregiani 0, Alessandrini 0, Ferri 0, Scuffia 13, Massaccesi 8, Spescha 19, Nobili 12, Dignani (L2), Leoni (L1). All. Giannini
    ARBITRI: Mori e Bolici

    SAN GIUSTINO – Una Sampress versione deluxe conferma di vivere un 2019 straordinario centrando il terzo successo consecutivo espugnando anche San Giustino come accaduto a Bari, match fondamentale per la lotta playoff.

    Proprio come in terra pugliese la formazione di coach Giannini che ha riproposto Marco Massaccesi in sestetto, ha perso il 1° set ai vantaggi per poi accelerare decisamente e costringere i padroni di casa ad una affannosa rincorsa conclusa in trionfo per i neroverdi loretani. Prestazione di squadra sontuosa della Sampress implacabili in fase break con 8 muri (4 firmati Massaccesi) e 6 aces di cui 3 realizzati da Spescha, miglior marcatore neroverde con 19 punti.

    Bene anche la fase cambio palla con il 64% in ricezione, che ha consentito a Giuliani di distribuire con qualità ed imprevedibilità.

    Insomma una Sampress in grande forma che arriva alla pausa del giro di boa lanciatissima ad un punto dai playoff. Ed una fase discendente del campionato che la vedrà protagonista. Unico neo, qualche errore di troppo nel 1° set che ha consentito a San Giustino di vincere ai vantaggi ma poi i loretani hanno legittimato un successo che proietta Nobili e compagni a quota 27 punti ad un punto da Pineto e 5 da Fano.

    Sostieni Volleyball.it