B1 F.: Coach Bacaloni, Eurosped Conero: “Prestazione insufficiente a Montespertoli: così non va”

    ANCONA – Non è andata per nulla giù a coach Nicola Bacaloni la prestazione della sua Eurosped NumanaBlu Conero Planet che nella doppia trasferta di San Giustino e Montespertoli ha mostrato evidenti limiti tecnici e caratteriali. “Alleno due squadre: una vogliosa e arcigna capace di giocare una buona pallavolo in casa e una timida e scarica in trasferta”.

    La casella dei punti ottenuti lontano da Ancona resta desolatamente a zero. “Per raggiungere la salvezza scendendo mentalmente in campo solo in casa significa doverle vincere tutte – ha aggiunto il tecnico – a partire soprattutto dallo scontro diretto di sabato prossimo contro Quarrata”. La classifica, dopo la fase di avvio, sembra essersi assestata e la lotta salvezza riguarda oltre l’Eurosped Conero anche Moie, la stessa Quarrata, Perugia e Montespertoli.

    “Alla ripresa della settimana di lavoro ci siamo guardati in faccia. La prestazione di Montespertoli non è accettabile e pretendo una reazione dalle ragazze”.

    Il tecnico di Macerata dovrebbe poter contare anche sul rientro di Da Col. “Non è questione di una giocatrice. Non possiamo pensare che col rientro di Da Col, per quanto importante, tutti i problemi siano risolti anche perché è fuori da quasi un mese e, anche se a disposizione, ovviamente non potrà essere al 100%. Voglio di più dalle giocatrici esperte e voglio di più anche dalle più giovani che non devono perdere l’entusiasmo e la voglia di lottare”.

    Appuntamento in casa alle 17.30 contro Quarrata. “Sarà una battaglia. Loro sono una buona squadra con un paio di individualità interessanti ed una buona battuta. Se giochiamo come contro Empoli possiamo farcela. Se saremo quelli delle ultime due partite la partita durerà poco anche questa settimana”.

    Sostieni Volleyball.it