B1f. B: Il raduno al PalaCoim apre la stagione della Chromavis Abo

    106
    Nella foto di Francesco Jacini, il raduno della Chromavis Abo

    OFFANENGO –  E’ suonata oggi pomeriggio la “prima campanella” stagionale per la Chromavis Abo, formazione cremasca che si è radunata al PalaCoim di Offanengo in vista dell’inizio della preparazione fissato per la giornata di domani (lunedì). Un primo approccio, dunque, nel rispetto delle normative anti-Covid in un ritrovo che ha visto anche il saluto del vicesindaco di Offanengo Daniel Bressan. “L’Amministrazione – le parole del vicesindaco offanenghese – i tifosi e la comunità vi supporteranno e a voi – rivolgendosi alle giocatrici – chiediamo il massimo impegno in un’annata che sarà incerta per tutti”. A ruota, il saluto del presidente del Volley Offanengo Pasquale Zaniboni con i migliori auspici in vista della nuova avventura pallavolistica. Da domani, invece si inizierà a sudare tra sedute pesi e allenamenti a porte chiuse con la palla, inizialmente sulla sabbia e poi all’interno del PalaCoim.

    LA PAROLA AL COACH – A guidare in panchina la Chromavis Abo sarà nuovamente il tecnico brindisino Dino Guadalupi, al suo secondo anno a Offanengo. “Gli stimoli sono alti – afferma Guadalupi – fin da subito la mia intenzione era continuare qui, non solo per la scorsa stagione troncata al Coronavirus, ma anche perché nei pochi mesi di lavoro si era creata la sintonia tra ambiente e staff. La mia volontà si è incrociata con quella della società di proseguire questo rapporto e cercheremo di migliorare sempre più le basi di lavoro in ottica futura. Personalmente, ci tengo a dare il mio contributo in questo momento particolare”. Quindi aggiunge. “Sono contento della rosa a disposizione, ringrazio in particolare il ds Stefano Condina che ha lavorato in modo competente ed efficace sul mercato dovendo anche garantire la solidità societaria. Ne è uscito un mix che volevamo tra ragazze con esperienza e altre che non si sono ancora consolidate del tutto in categoria. Abbiamo un potenziale di crescita da sviluppare e questo sarà il nostro vero obiettivo: realizzandolo, in un girone che appare spaccato in due come valori, potremmo essere la classica outsider”. Capitolo-preparazione. “Sicuramente la gradualità sarà un fattore da prendere in considerazione e per certi versi inedito, perché non si è mai stati fermi cosi tanto. Tutto dipenderà dalle condizioni di partenza, che verranno valutate con lo screening nei primi giorni. Da lì poi imposteremo un lavoro graduale”.

    Sul versante-giocatrici, la parola va al capitano Noemi Porzio. “Gli stimoli sono tantissimi, il lockdown ci ha provato tutti e ho grandissima voglia di ricominciare dopo tanto tempo senza pallavolo. C’è il desiderio di rimettere piede in palestra per fare ciò che più di tutto amiamo fare, ossia giocare a volley. Sono contenta, ci sono tante ragazze nuove e penso sia un bel gruppo; sono entusiasta di conoscere le atlete che arrivano per la prima volta a Offanengo. Penso sia stato allestito un bel mix, ognuna avrà i suoi stimoli in vista di questo campionato e sono sicura che ogni giocatrice saprà vivere questa avventura collettiva con grandi motivazioni. Io sono la più “vecchia” del gruppo ma personalmente ho tanta voglia di rimettermi in gioco e anche di migliorare in tanti aspetti”.  Quindi aggiunge. “Quest’anno il più grande obiettivo è ritrovarsi in palestra, che non era così scontato visto che il virus ha colpito anche a livello economico tante realtà. Un plauso va ai nostri sponsor che nonostante tutte le difficoltà sono riusciti a starci vicino e appoggiarci e  al presidente Pasquale Zaniboni che sta facendo i salti mortali per noi. Noi dobbiamo pensare a lavorare e a divertirci  in palestra, godendoci la stagione”.

     

    La rosa e lo staff della Chromavis Abo:

    Palleggiatrici: Sonia Galazzo (1997) , Jessica Zanagnolo (1989)

    Opposte: Giulia Visintini (1995), Virginia Marchesi (2001)

    Schiacciatrici: Noemi Porzio (1984), Camilla Cornelli (1996), Elisa Rossi (2004)

    Centrali: Monica Rettani (1997), Livia Tresoldi (1998), Camilla Gerosa (2001)

    Liberi: Camilla Riccardi (2000), Angelica Colombetti (2002)

    Direttore sportivo: Stefano Condina

    Coach: Dino Guadalupi

    Vice allenatore: Guido Marangi

    Team manager: Giuseppe Colombetti

    Fisioterapista: Andrea Piccolini

    I numeri di maglia:

    #1 Sonia Galazzo (palleggiatrice)
    #2 Angelica Colombetti (libero)
    #3 Jessica Zanagnolo (palleggiatrice)
    #5 Monica Rettani (centrale)
    #6 Virginia Marchesi (opposto)
    #8 Camilla Cornelli (schiacciatrice)
    #9 Camilla Riccardi (libero)
    #10 Elisa Rossi (schiacciatrice)
    #11 Giulia Visintini (opposto)
    #13 Noemi Porzio (schiacciatrice)
    #15 Livia Tresoldi (centrale)
    #16 Camilla Gerosa (centrale).

    Sostieni Volleyball.it