B1f. B: La Chromavis Abo cerca il tris ad Ostiano

    Nella foto di Alessandro Soragna, il gruppo della Chromavis Abo

    OFFANENGO – La geografia dice derby, il cammino dice una tappa del percorso di crescita di una squadra che vuole continuare a migliorare e nell’occasione cercherà la terza vittoria consecutiva e proverà ad alimentare ulteriormente la propria classifica. Domani (sabato) alle 20,45 al PalaVacchelli di Ostiano (Cremona) la Chromavis Abo scenderà in campo per la sfida tutta provinciale contro le padrone di casa della Csv-Ra.Ma. Ostiano. La rete separa due tra le formazioni ambiziose del girone B di B1 femminile, con Offanengo attualmente quarta a quota 13 punti insieme a Giorgione e San Donà, mentre Ostiano insegue a quota 11 e sogna il sorpasso.

    In casa cremasca, a presentare la partita è coach Dino Guadalupi. In primis, il quadro-infermeria con la situazione dell’opposta Federica Stroppa, fuori causa domenica scorsa contro l’Altafratte per un problema addominale. “La sua situazione – commenta il tecnico della Chromavis Abo – verrà valutata fino alle ultime ore ed è stata costantemente seguita dallo staff medico in questi giorni, anche con l’ausilio di esami strumentali. Nel frattempo, abbiamo provato in allenamento diverse soluzioni”. Quindi aggiunge. “Si sente il clima derby? In settimana non c’è stato nessun cambio di ambiente di lavoro, la squadra continua il suo percorso con l’accento posto su alcuni aspetti funzionali al gioco e al collettivo, aggiungendo un tassello per volta. Devo dire che la qualità di questa settimana in palestra è stata superiore alla scorsa”. Capitolo-Ostiano. “E’ una squadra che si presenta con caratteristiche di aggressività, anche loro come noi si basano molto sul muro-difesa e in generale puntano sulla fase break, che per contro per noi è stata spesso decisiva. Saperla riproporre sabato potrebbe poi far emergere altre nostre qualità. A ciò bisognerà aggiungere il fattore mentale, senza farsi prendere da nervosismo o mancanza di lucidità in una partita che si prospetta calda: il nostro percorso di crescita sta oltretutto passando attraverso meccanismi opposti incentrati sulla gestione”.

    L’AVVERSARIO – La Csv-Ra.Ma. Ostiano è allenata da Giorgio Bolzoni, tecnico confermato sulla panchina cremonese dopo la scorsa stagione. In classifica, Ostiano occupa il settimo posto con 11 punti ed è reduce dalla sconfitta al tie break a San Donà, la seconda consecutiva così come sono due i passi falsi interni nelle ultime uscite davanti al pubblico amico.

    “Abbiamo avuto un po’ di alti e bassi – afferma Bolzoni – con un periodo di discontinuità nel gioco e nel risultato, perdendo qualche punto per strada. Inoltre, abbiamo avuto qualche problema nel reparto dei centrali e siamo in leggero ritardo nella costruzione a pieno regime della squadra. Il nostro obiettivo stagionale è la conquista dei play off; la situazione è un po’ complicata con diverse formazioni che si giocano quelle posizioni. Offanengo? Mi aspettavo una partenza più decisa e risultati più netti, al pari nostro ha perso qualche punto in giro. La loro classifica non è reale: credo che la Chromavis Abo possa stare più in alto e ne sono convinto anche dopo aver incontrato altre tre squadre che sono nei primi posti. La situazione è un po’ simile, siamo due squadre che hanno bisogno di continuità e di trovare appieno il proprio gioco. Mi aspetto una partita molto aperta. Con quali temi? Offanengo è forte in attacco, con giocatrici di esperienza e anche varietà. Noi non possiamo prescindere dalla fase break, con battuta e muro-difesa”.

    L’EX – Nelle fila di Ostiano milita la centrale Noemi Barbarini, ex di turno di Offanengo nella stagione 2014-2015 in B2.

    GLI ARBITRI – A dirigere l’incontro tra Csv-Ra.Ma. Ostiano e Chromavis Abo saranno il primo arbitro Giuseppe Fichera e il secondo arbitro Daniele Stazio.

    IL CAMMINO DELLE DUE SQUADRE – Questo il percorso delle due formazioni in campionato.

    Csv-Ra.Ma. Ostiano:

    prima giornata: Csv-Ra.Ma. Ostiano-Eurogroup Altafratte 3-1

    seconda giornata: Vivigas Arena-Csv-Ra.Ma. Ostiano 2-3

    terza giornata: Csv-Ra.Ma. Ostiano-Ezzelina Carinatese 3-0

    quarta giornata: Csv-Ra.Ma. Ostiano-Cercasì Volano 0-3

    quinta giornata: Pav Udine-Csv-Ra.Ma. Ostiano 2-3

    sesta giornata: Csv-Ra.Ma. Ostiano-Gtn Voleybas Udine 1-3

    settima giornata: Imoco San Donà-Csv-Ra.Ma. Ostiano 3-2

    Chromavis Abo:

    prima giornata: Imoco San Donà-Chromavis Abo 3-1

    seconda giornata: Chromavis Abo-Nardi Volta Mantovana 3-1

    terza giornata: Anthea Vicenza-Chromavis Abo 0-3

    quarta giornata: Duetti Giorgione-Chromavis Abo 3-2

    quinta giornata: Chromavis Abo-Gtn Volleybas Udine 1-3

    sesta giornata: Vivigas Arena-Chromavis Abo 0-3

    settima giornata: Chromavis Abo-Eurogroup Altafratte 3-0

    I PRECEDENTI – Le due squadre si sono affrontate nella scorsa stagione nel girone A di B1 femminile. In entrambi i casi, il fattore-campo è “saltato”: all’andata al PalaCoim di Offanengo Ostiano la spuntò 3-1 (2 dicembre 2018), mentre al ritorno le cremasche si vendicarono al tie break al PalaVacchelli (23 marzo).

    IL TURNO – Questo il programma dell’ottava giornata del girone B di B1 femminile: Cercasì Volano-Nardi Volta Mantovana, Pav Udine-Walliance Ata Trento, Ezzelina Carinatese-Imoco San Donà, Csv-Ra.Ma. Ostiano-Chromavis Abo, Argentario Progetto Vollei-Duetti Giorgione, Eurogroup Altafratte-Gtn Volleybas Udine, Vivigas Arena-Anthea Vicenza.

    LA CLASSIFICA – Gtn Volleybas Udine18, Cercasì Volano 17, Pav Udine 16, Duetti Giorgione, Imoco San Donà, Chromavis Abo 13, Csv-Ra.Ma. Ostiano 11, Vivigas Arena, Nardi Volta Mantovana 10, Argentario Progetto Vollei 9, Eurogroup Altafratte 8, Anthea Vicenza 6, Walliance Ata Trento 3, Ezzelina Carinatese 0.

    COPERTURA MEDIA DEL MATCH – La partita sarà trasmessa in diretta Facebook sulla pagina Obiettivo Volley.

    Sostieni Volleyball.it