B1f. B: La Chromavis Abo lotta ma cede alla Gtn Volleybas Udine (1-3)

    Nella foto di Alessandro Soragna, Elena Maria Cicoria (Chromavis Abo) in palleggio contro la Gtn Volleybas Udine

    OFFANENGO – Seconda sconfitta consecutiva per la Chromavis Abo, che davanti al pubblico del PalaCoim di Offanengo cede il passo alle friulane della Gtn Volleybas Udine, vincitrici per 3-1 e al quarto acuto consecutivo nel girone B del campionato di serie B1 femminile.

    Senza la palleggiatrice titolare Cecilia Nicolini, ben sostituita dalla giovane Elena Cicoria (2002), la formazione di Dino Guadalupi ha lottato per tre dei quattro set disputati, cedendo nettamente invece nella quarta frazione. In particolare, nel primo set Offanengo ha saputo reagire da 3-7 andando avanti 17-16 per poi cedere di misura (23-25). Ancora più notevole la rimonta della seconda frazione, con la Chromavis Abo sotto 11-17 per poi arrivare fino al -1 (23-24) ma cedendo nuovamente alle friulane. Sotto 15-17 anche nella terza frazione, le cremasche hanno saputo trovare la forza per riaprire l’incontro (25-22), ma una partenza negativa nel quarto set (0-5) ha spianato la strada a Udine. Nel complesso, qualche errore di troppo ha complicato i piani di Offanengo, mentre la Gtn Volleybas Udine è stata trascinata in primis dal capitano Gilda Lombardo (27 punti), premiata a fine partita con la Treccia d’oro dal sindaco di Offanengo Gianni Rossoni.  Nella metà campo neroverde, doppia cifra raggiunta per la centrale Lisa Cheli (11 punti dei quali 7 a muro), dall’opposta Federica Stroppa (13), da capitan Porzio (14) e anche dall’altra centrale Monica Rettani, entrata a partita in corso e autrice di 11 punti, dei quali 4 in battuta.

    Sabato alle 20,30 trasferta veronese a Castel d’Azzano a domicilio della Vivigas Arena.

     

    CHROMAVIS ABO-GTN VOLLEYBAS UDINE 1-3 (23-25, 23-25, 25-22, 16-25)
    CHROMAVIS ABO: Cicoria, Guasti 8, Padula, Stroppa 13, Porzio 14, Cheli 11, Giampietri (L), Rettani 11, Cortelazzo 1, Riccardi (L). N.e.: Nicolini, Marchesi, Rossi, Zaje. All.: Guadalupi
    GTN VOLLEYBAS UDINE:  Squizzato 6, Braida 5, Lombardo 27, Gogna 3, Floreani 14, Pozzoni 14, Morra (L), Nardone 1. N.e.: Zanin, Cerebuch. All.: Fumagalli
    ARBITRI: Caverzaghi e Pavanello

     

    LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA

    Stefano Condina (direttore sportivo Chromavis Abo): “Faccio i complimenti a Elena Cicoria per la bella partita e per aver sostituito Cecilia Nicolini nel migliore dei modi. Peccato per i primi set, dove abbiamo commesso errori in cose semplici che  ci hanno fatto perdere i due parziali iniziali. Inoltre, peccato per la quarta frazione, il tutto davanti a un pubblico che ci ha incoraggiato fino ala fine”.

    Sostieni Volleyball.it