B1f.: La Conad Alsenese torna in campo contro la Prochimica Virtus Biella

    14
    foto Dioni

    ALSENO – Ulteriori progressi da mettere in campo cercando di conquistare la prima vittoria stagionale, solo accarezzata due settimane fa nel derby contro Gossolengo. Nuovo appuntamento casalingo per la Conad Alsenese, formazione piacentina che in B1 femminile scenderà in campo sabato alle 21 al palazzetto di Alseno sfidando la Prochimica Virtus Biella nell’ultima giornata d’andata del girone A1 della terza serie nazionale “rosa”.

    La squadra allenata da Marco Scaltriti e Giacomo Rigoni arriva da un turno di stop forzato, con il rinvio della trasferta di Trecate a causa dei casi-Covid 19 nell’Igor Volley; nel frattempo, nei giorni scorsi la Fipav ha disposto anche per la B1 femminile il blocco delle retrocessioni. La certezza del mantenimento della categoria, però, non vuole fermare la crescita della Conad Alsenese, desiderosa di far ugualmente bene e di dimostrare il proprio valore sul campo.

    “Un po’ era nell’aria questa decisione – commenta coach Scaltriti – ma per noi non deve cambiare nulla in merito agli obiettivi e alla motivazione della squadra; siamo qui per centrare la salvezza sul campo. Un pizzico di tranquillità in più? Sì, può essere, anche se poi è sottile il filo che la divide dalla troppa tranquillità: sta a noi gestire questo contesto”. Quindi vira su Biella. “Fa del collettivo la sua arma migliore, facendo leva su una rosa pressoché uguale all’anno scorso e quindi già rodata. E’ una squadra che esprime una pallavolo dinamica, intensa, con pochi fronzoli e pochi errori; sarà da affrontare con una certa determinazione e un certo agonismo”. La Conad Alsenese ha potuto beneficiare di due settimane di lavoro: è cambiato qualcosa nella preparazione del match? “Noi continuiamo – prosegue l’allenatore parmense –il nostro percorso, che tra l’altro sta dando buoni risultati; ogni settimana cerchiamo di migliorare qualche aspetto del nostro gioco”.

    L’AVVERSARIO – La Prochimica Virtus Biella è allenata da un tecnico di grande esperienza e caratura come Stefano Colombo. Il sestetto base delle piemontesi vede Mariottini in palleggio opposta a Stefania Mo, con Zecchini e Fornara al centro, Fragonas ed El Hajiam in banda e Baratella libero. Biella arriva ad Alseno con la voglia di rivalsa dopo il ko interno contro il Lilliput Settimo Torinese, vincitore nello scontro al vertice del girone.  In precedenza, invece, due rotonde vittorie contro Gossolengo e Parella (doppio 3-0) e il rinvio contro Trecate.

    “Le insidie – le parole di coach Colombo in vista di sabato – sono sempre le solite: nessuna squadra scende in campo con lo spirito di vittima sacrificale. Alseno cercherà sicuramente di far più punti possibile e ha messo in difficoltà Settimo Torinese in casa loro, dando battaglia su tutti i fronti. Dobbiamo ritrovare lucidità sul nostro modo di giocare, sulla qualità dei nostri fondamentali, poi ogni partita e ogni settimana fa storia a sé”.

    Sostieni Volleyball.it