Giannini, coach Sampress Nova Volley Loreto: “Sconfitta giusta. Mai abbassare la guardia”.

    LORETO“Chi pensava che fossimo infallibili ha avuto la prova che questo campionato nasconde molte insidie e che non si può abbassare la guardia”.

    Non è andata giù a coach Giannini la sconfitta di Lucera per 3-1 che ha chiuso la striscia di tre successi consecutivi della sua Sampress ma il tecnico neroverde non cerca scuse. “La squadra non è riuscita a ripetere sostanzialmente la partita fatta ad Osimo nella quale abbiamo vinto perché alla superiorità tecnica abbiamo messo grande disponibilità al sacrificio e voglia di soffrire. A Lucera ci siamo innervositi perché le cose che solitamente ci riescono stavolta non venivano bene a partire dal servizio e non abbiamo avuto la necessaria pazienza in attacco e i padroni di casa hanno vinto con merito dimostrato buone qualità”.

    Il rammarico resta perché poteva essere la quarta vittoria consecutiva “E’ andata male, ora ripartiamo con due turni interni consecutivi prima della sosta, domenica contro Monteluce e poi con Pineto”.

    “Alla squadra è già chiaro che se domenica dovessimo scendere in campo come fatto contro Lucera andremo incontro alle stesse difficoltà ma confido che la lezione sia servita e che rivedremo la stessa squadra attenta, compatta e di qualità che ha divertito e si è divertita in campo in questo avvio di stagione”.

    Sul fronte infortunati, certo il rientro di Leoni nella lista dei disponibili, mentre resta in dubbio Marco Massaccesi.

    Sostieni Volleyball.it