L’Italia ancora in campo agli Europei di pallavolo sordi di Cagliari: oggi contro la Francia

    CAGLIARI – Ancora in campo le nazionali di pallavolo sordi per gli Europei di Cagliari. Dopo una giornata di riposo, durante le quali le due rappresentative azzurre hanno comunque affrontato un allenamento in vista del proseguo della manifestazione, martedì 11 giugno, sia la maschile che la femminile torneranno a giocare: i ragazzi di coach Rocco Bruni, dopo aver centrato un buon secondo posto nel girone A dietro all’Ucraina e davanti a Polonia e Bielorussia, affronteranno la Francia, terza nel gruppo B (ore 13 al PalaPirastu di via Rockfeller).

    Le ragazze di coach Alessandra Campedelli, invece, proseguono il cammino nel loro girone all’italiana giocando contro la Francia, fanalino di coda della manifestazione (ore 18.30, Pala CONI A di viale dello Sport). Alla squadra femminile mancherà poi un’altra gara contro la temibile Russia, una compagine coriacea e ben organizzata, prima di accedere alle semifinali.

    Ph. Agenzia Fotocronache.it

    Rocco Bruni (coach Nazionale Maschile): “Da domani iniziano i quarti di finale, abbiamo lavorato tanto per questo percorso ed è da domani che arrivano le gare più importanti di questo Europeo di Cagliari. Siamo pronti per fare bene. La Francia è una squadra che ha una buona energia, una compagine molto unita, dobbiamo essere bravi a fare quel che sappiamo e penso che abbiamo studiato bene gli avversari. Quindi non ci resta che giocarcela”.

    Alessandra Campedelli (coach Nazionale Femminile): “In questi due giorni di lontananza dalle gare abbiamo fatto allenamenti mirati – commenta nel pomeriggio Campedelli – e anche se la gara di martedì può sembrare facile, sappiamo bene che ogni occasione è ottima per dare il meglio e continuare il percorso di crescita. Non abbiamo affatto la testa già alla prossima gara, anzi. Ci siamo date degli obiettivi tecnici importanti e vogliamo affrontare la partita contro la Francia con questo approccio”

    Sostieni Volleyball.it