Sampress Nova Volley al raduno. Presidente Franco Massaccesi: “Divertitevi e divertiteci”

    LORETO – E’ scattata ufficialmente la terza stagione in serie B della Sampress Nova Volley. La squadra si è radunata al Palaserenelli per il primo contatto con la dirigenza e lo staff tecnico. Nel corso del suo saluto alla squadra il presidente Franco Massaccesi ha chiesto per prima cosa ai ragazzi “di divertirsi e di divertire”.

    “Abbiamo voluto una squadra giovane e ambiziosa – ha aggiunto – con tanti margini di miglioramento individuali e di squadra ma con una grande propensione al lavoro e all’impegno”.

    Quattro elementi esperti e di classe come il capitano Paco Nobili, l’opposto Spescha, il centrale Stoico e il palleggiatore Ferri e poi giovani di sicuro valore più o meno già affermati. “Abbiamo creduto nelle capacità di Riccardo Cremascoli in regia, del nostro Dignani come libero che sarà affiancato dal giovanissimo Carletti, e di Thomas Alessandrini. A questi abbiamo aggiunto due centrali giovani e ambiziosi come Mazzanti e Pasquali, due schiacciatori provenienti dalla serie C come Caciorgna e Palazzesi riconfermando Torregiani che è un altro ragazzo di Loreto di sicura prospettiva” – spiega il presidente della Nova Volley.

    “La squadra ci piace, rischia di essere “fastidiosa” per molti” – sintetizza. Forse non per Bari e Pineto che sembrano partire davanti a tutti e pronte ad opzionare i due posti playoff. “Per un gruppo giovane l’importante è partire bene – ha concluso il presidente – poi sono curioso di vedere come la squadra se la caverà contro tutti”.

    Entusiasta coach Romano Giannini alla terza stagione in neroverde. “Abbiamo una bellissima sfida davanti e una stagione che può consentire di raggiungere tanti obiettivi”. “Ci sarà sana competizione tra i ragazzi – ha aggiunto – e se manterranno la spregiudicatezza che riconosco a ciascuno di loro, con i miei collaboratori siamo convinti che raggiungeremo gli obiettivi che la società ci ha dato. Il primo ovviamente è quello della salvezza”.

    Il programma prevede di giocare molto. “Non solo giocheremo tanto in pre-campionato ma lo faremo spesso lontano da Loreto – spiega Giannini – perché con la spinta del nostro pubblico, al Palaserenelli, è sempre più facile scendere in campo mentre una squadra complessivamente giovane è lontano da Loreto che deve dimostrare personalità da acquisire fin dalla pre-season”. 

    Esordio in campionato il 20 ottobre al Palaserenelli.

    Nella foto Simone Spescha con Alessandro Carletti, il più esperto (classe 1979) e il più giovane (classe 2004)

    Sostieni Volleyball.it