B M.: Spescha di nuovo protagonista a Loreto: “E’ stato molto bello vincere all’esordio su questo campo”

    101

    LORETO – Mancava da Loreto dal maggio 2013 ma Simone Spescha, 39 anni, loretano di adozione, al Palaserenelli ha rimesso piede per la terza volta nella sua carriera senza pagare dazio all’emozione.

    Nella 1. di campionato della sua Sampress Nova Volley ha inciso dall’alto della sua classe, realizzando 12 punti grazie all’80% in attacco, e tenendo bene in ricezione con il 63%. “Sono contento perché è stato un ottimo esordio sia per me che soprattutto per la squadra. Non è mai facile vincere quando sai di avere buoni valori e scendi in campo col favore del pronostico. Tutti si aspettano molto e invece vincere le partite non è mai facile” – dice lo schiacciatore romano che ha vinto gli ultimi 3 campionati di serie B. “Siamo partiti molto concentrati proprio perché volevamo imporre il nostro gioco, poi nel 2° set l’avversario ci ha messo in difficoltà ed è stato bravo coach Giannini ad inserire Leoni, Torregiani e Angeli che hanno dato un grande contributo a conferma della qualità del roster. La squadra ha piazzato un parziale importante vincendo il set ed indirizzando definitivamente la partita”.

    Tra le note liete il dato di affluenza del pubblico di Loreto con oltre 300 paganti. “Qui a Loreto il peso di pubblico si sente” – ricorda Spescha. “Domenica all’esordio hanno risposto bene e penso che si siano anche divertiti. Mi auguro che tornino anche contro Fano e portino altri amici. Ovvio che la serie B non può fare gli stessi numeri della A ma qui c’è grande passione e cultura pallavolistica e quindi c’è tutto per far bene”.

    Sabato trasferta ad Assisi sul campo della Sir Safety Perugia. “Noi andremo in campo per fare la nostra solita partita. Abbiamo 3 turni in casa nelle prime 5 giornate compreso il riposo e quindi in questa unica trasferta del primo mese di campionato dobbiamo dimostrare di essere all’altezza”.

    Sostieni Volleyball.it