Volley Macerata: Ripercorriamo il nostro cammino in attesa della vittoria più importante

    I ragazzi della Serie B Paoloni Macerata

    Macerata – Si chiude, purtroppo anticipatamente e forzatamente, la stagione 2019/2020 del Volley Macerata; dopo la penultima annata, dove i maceratesi avevano raggiunto tutte le Finali Regionali dei campionati giovanili sfiorando anche l’impresa della qualificazione alla Finale Nazionale con l’Under 18, questa stagione stava regalando, fino alla sua interruzione, enormi soddisfazioni al sodalizio capitanato dal Presidente Mario Picchio con oltre 100 ragazzi tesserati che ben stavano figurando nelle varie categorie.

    Andiamo a raccontare questa splendida cavalcata iniziando a parlare dei più piccoli del minivolley: stupendo il gruppo, guidato da Riccardo Tobaldi, dove i bambini e le bambine si stavano avvicinando pian piano al mondo della pallavolo. Nella prima parte dell’anno hanno avuto l’occasione di partecipare ai vari tornei invernali organizzati in collaborazione con la Pallavolo Montecassiano Asd e l’Appignano Volley mentre, purtroppo, sono saltati tutti gli appuntamenti con la pallavolo all’aperto. Ci sarà sicuramente il modo di rifarsi alla fine dell’emergenza.
    Per quanto riguarda il gruppo Under 12, diretto da Dylan Leoni ed Alessandro Vigilante, i ragazzi si sono allenati costantemente in palestra però il campionato promozionale territoriale programmato in primavera non ha avuto l’opportunità di poter vedere la luce.
    I gruppi Under 13 e 14, sempre guidati da Dylan Leoni ed Alessandro Vigilante, son stati invece interrotti proprio sul più bello: nel campionato Under 13 3×3 due le squadre iscritte dal Volley Macerata con la formazione Verde che si era qualificata per la Finale Territoriale valevole per i piazzamenti dal 5° all’8° posto mentre quella Bianca aveva ottenuto il pass per la Finalissima Territoriale che purtroppo non si è potuta disputare; lo stesso pass avrebbe concesso il lasciapassare per la Fase Regionale anch’essa, di conseguenza, non giocata. Nel torneo Under 13 6×6 i biancorossi hanno interrotto la Fase Territoriale da leader incontrastati avendo chiuso il girone di andata con 8 vittorie in altrettante partite ed un solo set perso. Molto positivo anche il cammino nel campionato Under 14 dove i piccoli maceratesi si trovavano, ad una giornata dal termine della regular season, in testa a punteggio pieno nel Girone A della Fase Territoriale con in tasca il pass per la semifinale contro la Videx Mg che, purtroppo, non si è giocata.
    Due le formazioni iscritte al campionato Under 16: quella Bianca guidata da Dylan Leoni ed Alessandro Vigilante formata dal gruppo Under 14 e quella Verde di Riccardo Tobaldi con i ragazzi del 2004. La prima Fase Territoriale si era chiusa con la qualificazione di entrambi i team alla seconda parte del torneo dove stavano ben figurando: i Bianchi, al momento dello stop, si trovavano al sesto posto mentre i Verdi erano in terza posizione con in mano il pass per le Finali Regionali che non si son potute disputare.
    Anche l’Under 18, allenata da Matteo Cacchiarelli e Giammarco Storani, era lanciatissima verso la Fase Regionale di categoria grazie al secondo posto conquistato, frutto di 7 vittorie e 2 sconfitte, ad una giornata dal termine della Regular Season Territoriale ma anche qui, purtroppo, non si è potuto andare avanti nel proseguimento del torneo.
    La Federazione Italiana Pallavolo ha deciso, per quanto riguarda tutti i campionati giovanili, di disputare la prossima stagione con anni dispari (Under 13, 15, 17, 19) per consentire ai ragazzi di poter avere la possibilità di non perdere questa annata e di ricominciare da capo dal mese di Settembre, sperando che la situazione naturalmente migliori.

    Tre invece le squadre iscritte nei campionati di categoria: la Prima Divisione, formata dal gruppo Under 16 di Riccardo Tobaldi, ha interrotto il suo cammino a due giornate dal termine della Regular Season classificandosi al quinto posto con la matematica che lasciava ancora una piccola possibilità di qualificazione ai playoff poi sfumata con lo stop del campionato.
    In Serie D i ragazzi dell’Under 18 di Matteo Cacchiarelli e Giammarco Storani, dopo aver pagato lo scotto del noviziato nella prima fase, conclusa con una sola vittoria, iniziavano a ben figurare nella seconda parte del torneo interrotto quando i maceratesi si trovavano a tre punti di distanza da una salvezza che sembrava davvero alla portata.

    Un discorso a parte merita, infine, la prima squadra e cioè la Serie B Paoloni Macerata: un team creato in strettissima collaborazione con l’Appignano Volley, vincitrice dei Playoff della Serie C Regionale nella stagione precedente, costruito con tutti giocatori del posto; l’obiettivo iniziale della salvezza si è trasformato piano piano in una cavalcata emozionante per questa matricola terribile che ha portato i biancorossi alla conquista del quarto posto nel Girone E dietro alle corazzate Pineto e Bari oltre che alla formazione anconetana della Bontempi Casa Netoip. Sono 28 i punti conquistati, frutto di nove vittorie e sei sconfitte, con la squadra di Francesco Bernetti e Giuliano Massei che ha lottato ogni settimana con il coltello fra i denti, senza timore reverenziale neanche delle big del campionato.

    Ora bisogna giocare il match, quello più difficile, contro il Coronavirus e solamente dopo aver trionfato in questa battaglia, distanti ma ancora più uniti, si potrà pensare di riprogrammare il futuro sperando di poter ricominciare il nostro cammino esattamente nello stesso modo in cui è stato interrotto a causa di questo terribile virus.

    Sostieni Volleyball.it