Copa Brasil: Il Sada Cruzeiro vince per la quarta volta. 3-0 al Minas

315
Quarta Copa Brasil per il Sada Cruzeiro

Finale (27 gennaio)
Sada Cruzeiro – Fiat Minas 3-0 (29-27, 25-22, 25-22)
Sada Cruzeiro: Fernando Cachopa (P) 2, Evandro Guerra (O) 13, Kevin Le Roux (C) 3, Isac Santos (C) 6, Taylor Sander (S) 11, Rodrigo Leao “Rodriguinho” (S) 6, Sergio Nogueira “Serginho” (L); Luan Weber (O) 1, Sandro Carvalho (P) 0, Leonardo Nascimento “Léozinho” (S) 0, Filipe Ferraz (S) 5. All: Mancelo Mendez.
Fiat Minas: Marlon Yared (P) 1, Felipe Roque (O) 6, Flávio Gualberto (C) 3, Cledenilson Batista “Pingo” (C) 6, Henrique Honorato (S) 3, Robinson Dvoranen “Bob” (S) 7, Maique Nascimento (L); Mateus Winck Pereira (P) 0, Davy Moraes Silva (O) 9, Silmar Almeida “Piá” (S) 1, Luis Elian Estrada Mazorra (C) 0. All: Nery Tambeiro.

LAGES – Finisce in finale la “favola” del Minas giunto alla sfida per il titolo dopo essere entrato nel tabellone della Copa Brasil come ottava ed ultima classificata. Nell’atto conclusivo il Sada Cruzeiro insegue solo nel 1° set, vince 3-0 e mette in bacheca la sua quarta coppa dopo i titoli del 2014, 2016 e 2018.
Per il team di coach Marcelo Mendez è il 33° titolo: 3 Mondiali per Club, 5 Campionati Sudamericani per Club, 6 Superliga, 4 Copa Brasil, 3 Supercoppe, 9 Campionati Mineiro e 3 tornei d’Irvine.

PIU’ E MENO – La partita è stata poco spettacolare per l’elevato numero di errori: 32 di cui 22 al servizio quelli del Minas, addirittura 35 di cui 24 al servizio quelli del Sada Cruzeiro. Bella partita per Evandro, top scorer con 13 punti. Buone anche le prove di Taylor Sander che ha realizzato il punto decisivo del primo set ed ottimo l’ingresso di Filipe (protagonista nel 3° set) per Rodriguinho. Il Minas dopo un buon primo set (protagonista Felipe Roque nei primi punti e poi il sostituto Davy nelle fasi finali) si è spento.

LA PARTITA 
1° set: Il Minas parte meglio in battuta approfittando anche di un paio di difficoltà in ricezione di Sander e si procura diverse rigiocate: contrattacco di Flavio (2-4), ace di Honorato (3-6), contrattacco di Pingo (5-9), contrattacco di Felipe Roque (6-11). Un ace di Le Roux (8-11) ed un contrattacco di Isac (10-12) danno il via alla rimonta del Sada Cruzeiro che si completa con l’errore di Felipe Roque (12-13) ed un’invasione sul contrattacco di Evandro (15-15). Bob raddoppia a muro al centro e ferma Le Roux (0 punti in att. nel match per il francese) ed è 15-17. Isac pareggia in attacco dopo scambio prolungato (18-18) e dopo un break point per parte (18-20 e 20-20) firma il sorpasso murando Felipe Roque (21-20). Davy subentra a Felipe Roque ed è subito caldo: 21-21. Rodriguinho mura Davy (23-21), ma poi subisce ace da Honorato: 23-23. Il Sada Cruzeiro conquista il primo set point con Evandro (24-23), ma quello buono è solo il quinto (3 ne anulla Davy) quando Sander è lesto a rialzarsi da terra dopo una difesa e trova un pertugio nel muro: 29-27.

2° set: Resta in campo Davy per Felipe Roque. Il Sada Cruzeiro allunga subito con un contrattacco di Rodriguinho (4-2) ed un errore di Flavio (5-2), poi allunga con un muro di Isac su Davy (11-7). Cachopa mura Honorato ed è +5: 17-12. Il Sada Cruzeiro però è molto falloso (14 errori punto nel set) e si tiene in scia il Minas che torna sotto con gli errori in attacco di Rodriguinho (17-14), Sander (17-15) e ancora Rodriguinho (21-20) che così viene sostituito da Filipe. Evandro rimette i suoi a distanza di sicurezza (24-21) e poi un muro di Filipe e Le Roux su Davy alla seconda palla set chiude il conto: 25-22.

3° set: C’è Pià per Honorato nel Minas, resta Filipe nel Sada Cruzeiro e l’esperto schiacciatore è subito protagonista realizzando il 4-3, il 5-3 e il 7-4. Sander allunga (8-4 e 10-5) e Filipe piazza anche l’ace dell’11-5. Le Roux realizza un altro ace ed è 13-6. Pingo (rivitalizzato da qualche minuto in panchina) recupera un paio di break point (16-11 e 17-13), ma il punteggio sale sino al 22-17 con una bruttissima serie di 9 battute sbagliate consecutive che fa partire anche qualche fischio dal pubblico neutrale di Lages. Applausi per Leozinho che entra per il servizio e tiene finalmente la palla in campo, ma il punto è del Minas con Pingo (22-18). Sander (23-18) e Filipe (24-19) portano il Sada Cruzeiro al match point. Il Minas ne annulla 3 (errore in battuta Filipe, attacco sull’asta di Evandro, ace di Marlon), ma poi si consegna col servizio lungo di Marlon: 25-22.

Sostieni Volleyball.it