Coppa di Francia F.: Storica prima volta per il Saint-Raphaël di Bregoli. Nantes ko in finale

Coppa di Francia femminile: Finale (3 marzo)
Saint-Raphaël – Nantes 3-1 (20-25, 25-22, 27-25, 25-10)
Saint-Raphaël: Valentin 4, Drobnakova 13, Abrhamova 11, Goliat 25, Abbott 9, A. Rolfzen 22, Dekeukelaire (L); Mollinger 0, Schiro 0. All: Bregoli.
Nantes: Alanko 4, A. Albrecht 15, Gauthier-Rat 3, Gicquel 20, Cutura 12, Schad 9, Burmazovic (L); Ndoye 1, Piata Zessi 0. Non entrate: Lecrosnier, Lecouls, E. Le Roux. All: Ong.

MULHOUSE – La coppa delle sorprese (prima l’uscita del Volero Le Cannet eliminato agli ottavi dal Béziers, poi la sfida tra Mulhouse e RC Cannes già ai quarti per volere del sorteggio ed infine ieri il flop del Mulhouse in semifinale) non poteva che conclundersi con una finale vinta dalla formazione sfavorita (seppure non di molto).
Dopo lo scudetto del 2016 il Saint-Raphaël di Bregoli vince così anche la sua prima storica Coppa di Francia battendo 3-1 il Nantes che ha finito per pagare lo sforzo dovuto alla semifinale più difficile. Il momento topico del match è stato il finale di 3° set quando il Nantes ha fallito un set point sul 24-25 e non ha più saputo riprendersi dal colpo subito.

Nel tabellino spiccano i 25 punti dell’opposta belga Goliat (non irresistibile il 38% in att. in att., ma con 0 errori e 2 sole murate a cui si aggiungono 6 muri vincenti e 3 ace) ed i 22 della centrale statunitense Amber Rolfzen (57% in att., 5 muri e 1 ace).

DICHIARAZIONE POST PARTITA 
GIULIO CESARE BREGOLI:Faccio ancora fatica a crederci, ma voglio congratularmi con le ragazze. Il risultato è stato ottenuto grazie al lavoro fatto sinora. Abbiamo passato momenti difficili e si sono giocate molte partite in più per la Coppa CEV. Ma lo sapevamo da inizio anno, siamo rimaste tranquille. Questa sera le ragazze hanno fatto una grande partita contro una grande squadra. Il terzo set è stato senza dubbio la chiave, ha decisamente tagliato le gambe al Nantes. Nel quarto abbiamo fatto la differenza con il servizio. E’ un risultato storico per il club. Da 6 anni che sono qui si è fatto il massimo che si potesse fare (uno scudetto e una coppa di Francia, ndr). Voglio ringraziare ancora una volta le ragazze e tutto lo staff che ha fatto un grosso lavoro di preparazione questa settimana. Sono molto felice di offrire un nuovo trofeo al club“.

Finale 3°-4° posto
Paris St-Cloud – Mulhouse 0-3 (17-25, 19-25, 16-25)
Top Scorer e italiane: Davidovic 11, Salkute 7, Simpson-Cook 7; Frantti 14, Guerra 12, Olinga-Andela 11, Michel 10, Spelman 8.

Sostieni Volleyball.it