Coppa di Polonia F.: Trofeo al Chemik Police. 3-2 al Rzeszow dopo una sfida appassionante

300

Finale (8 marzo)
Grupa Azoty Chemik Police – Developres SkyRes Rzeszów 3-2 (21-25, 25-20, 19-25, 25-23, 15-13)
Police: Kowalewska 1, Salas Rosell 5, Chojnacka-Wasilewska 12, Gyselle De La Caridad Silva Franco 25, Medrzyk 17, Trushkina 16, Maj-Erwardt (L); Polak 0, Grajber 5, Nowakowska (L), M. Lukasik 0. Non entrate: Bednarek, Polec, Lozowska. All: Akbas.
Rzeszów: Valentin-Anderson 4, Blagojevic 16, Efimienko-Mlotkowska 9, Zaroslinska-Krol 25, Mlejnkova 0, Gansczyk-Witkowska 1, Krzos (L); Frantti 22, M. Grabka 1, Hawryla 1, Przybyla (L). Non entrate: Polanska, Kaliszuk-Galucha. All: Antiga.

NYSA – Il Chemik Police si è aggiudicato la sua ottava Coppa di Polonia battendo di misura dopo una maratona durata oltre 2 ore e 30 minuti il Developres SkyRes Rzeszów. La formazione di Antiga ha accarezzato il successo prima nel quarto set (avanti sino al 16-18) e poi nel tie-break (8-10), ma nel momento topico è venuta fuori la cubana ex-Chieri Gyselle De La Caridad Silva Franco (complessivamente 25 punti, 56% di vinc. e 34% di eff. in att.) che con battute e contrattacchi ha trascinato il Police sino al 13-10. Il Developres non si è arreso ed ha sfiorato un nuovo pareggio, ma dopo un’azione mozzafiato con tante difese è stata Medrzyk a mettere a terra il pallone decisivo.

MVP: Gyselle De La Caridad Silva Franco.
Miglior servizio: Ali Frantti.
Miglior ricezione: Jelena Blagojevic.
Miglior muro: Zuzanna Efimienko-Mlotkowska.
Miglior attacco: Ali Frantti.
Miglior palleggiatrice: Kowalewska.
Miglior libero: Maj-Erwardt.

TABELLINO COMPLETO

Sostieni Volleyball.it