4° Coppa di Russia per Kazan – foto zenit-kazan.com
Coppa di Russia M: Finale1°-2° posto (28 dicembre)
Zenit Kazan – Lokomotiv Novosibirsk 3-0
(25-20, 25-19, 25-22)
Zenit Kazan: Kobzar 3, Leon 19, Ashchev 2, Mikhaylov 9, Sivozhelez 9, Apalikov 10, Verbov (L); Poletaev 0. Non entrati: Toniutti, Demakov, Dmitriev, Gutsalyuk, Spiridonov, Babichev (L). All: Alekno.
Lokomotiv Novosibirsk: Butko 0, L. Divis 8, Volvich 7, Zemchenok 10, Camejo 8, Abrosimov 9, Golubev (L); Komarov (L), Leonenko 0, Samsonichev 0, S. Eremin 0. Non entrati: Lee, Moroz, Kurkaev. All: A. Voronkov.
Note: ace 12-4; attacchi 31-32 (53%-51%), muri 9-6; ric. pos. (prf.) 46% (28%)-29% (17%); errori 19:23 (14-17 in battuta).

BELGOROD – Kazan mette in bacheca la sua 4° Coppa di Russia dopo i successi del 2004, 2007 e 2009 battendo in finale 3-0 il Lokomotiv Novosibirsk. Per il team di coach Alekno è stata una settimana perfetta con 4 3-0 in altrettante partite giocate.

In finale l’arma in più è stata il servizio: 12 ace (5 a testa per Leon e Sivozhelez) e 14 errori contro 4 ace 17 errori del Novosibirsk.Fra i singoli spiccano Leon (oltre ai 5 ace 19 punti complessivi con 1 muro ed il 58% in att.), Apalikov (5 muri, 80% in att. e 1 ace) e Mikhaylov (57% in att., 1 solo err., 1 sola murata) mentre al Novosibirsk è mancato l’apporto di Divis (solo 35% in att., 4 err. in ric. e 4 err. in battuta). Buone le prestazioni offensive di Zemchenok (57%) e Camejo (62%), ma il cubano ha sofferto troppo in ricezione con 4 err. e lo 0% di prf. su 10 colpi.

Volvich prova a fermare Leon – foto zenit-kazan.com
LA CRONACA
1° set:
 Dopo il botta e risposta iniziale (2-0, 2-2) Kazan tenta subito la fuga con un muro su Divis (4-2) ed un contrattacco di Leon (5-2), ma l’errore di Mikhaylov (5-4) tiene Novosibirsk a contatto ed al 1° time-out tecnico il punteggio è 8-6. Serie di 8 “cambipalla” fino al turno di battuta di Leon che piazza 2 ace e spinge Voronkov a chiamare time-out sul 14-10. Ancora Leon difende su Divis e va a segno in pipe per il nuovo massimo vantaggio: 17-12. Camejo accorcia (18-15), ma Abrosimov attacca out (22-17) e Leon piazza il suo 3° ace: 23-17. Abrosimov risponde con l’ace del 23-19, ma il set termina 25-20 con l’errore in battuta di Butko.

2° set: Avvio combattuto, ma ancora favorevole a Kazan grazie al fallo in palleggio di Camejo (2-1) e al 4° ace di Leon: 5-3. Volvich prende il nastro in battuta, Kobzar riceve in maniera fallosa ed è 7-7. Pipe di Leon e muro di Apalikov su Divis: 9-7. Entra Leonenko al posto di Divis, ma Apalikov e Leon fanno il bis a muro su Camejo: 10-7. Esce Butko sostituito da Samsonichev, ma Sivozhelez fa l’ace dell’11-7 e replica anche dopo il time-out di Voronkov: 12-7. Kobzar sbaglia l’alzata per Leon ed Abrosimov non fallisce il 12-9, ma il palleggiatore di Kazan si riscatta poco dopo con 2 ace consecutivi che valgono il 16-10 nonostante il tentativo di rinforzare la ricezione con Eremin al posto di Camejo. Set ormai segnato, ma Leon vuole incrementare il suo bottino di ace: 19-11. Kazan allenta la presa ed il Lokomotiv risale grazie a 1 ace e 2 muri fino al 21-17. Due errori consecutivi in attacco di Sivozhelez riaprono il set (21-19), ma ci pensa la pipe di Leon a far ripartire Kazan: 22-19. Eremin prende 2 murate dalla coppia Kobzar-Apalikov (24-19) e Leon chiude con un contrattacco spettacolare: 25-19.

3° set: Si gioca punto a punto fino al contrattacco di Camejo (6-8), propiziato da un malinterso tra Kobzar e Leon che poi prende anche la murata del 6-9 su palla scontata. Kazan torna sotto con i muri su Camejo e Volvich (8-9), ma Camejo ridà il +3 ai suoi con l’ace del 10-13. Abrosimov prende una murata da Apalikov (12-13), ma compensa con un ace: 12-15. E’ però un vantaggio effimero perché Leon in pipe (14-15) e l’errore di Divis (16-16) riportano il set in parità. Si procede punto a punto fino al 22-22 poi Sivozhelez piazza i 3 ace consecutivi che valgono la coppa: 25-22.

Finale 3°-4° posto
Belogorie Belgorod – Dinamo Mosca 3-0
(25-20, 25-21, 25-8)
Belogorie: Travica 0, Kosarev 4, Bogomolov 6, Zhigalov 17, Ilinykh 11, Muserskiy 16, Bragin (L); Masliev 0, Grozer 2, Bagrey 0. Non entrati: Tetyukhin, Khtey, Smolyar, N. Eremin (L). All: Chipulin.
Dinamo Mosca: Grankin 1, Berezhko 3, Filippov 1, Kruglov 4, Biryukov 6, Shcherbinin 3, Obmochaev (L); Pankov 0, Zaytsev 9, Markin 1, Boldyrev 1, Kimerov 3. Non entrati: Ermakov (L), Holt. All: Marichev.

Apalikov riceve il trofeo – foto zenit-kazan.com
Albo d’oro
2003 Lokomotiv-Belogorie Belgorod
2004 Dinamo-TTG Kazan
2005 Lokomotiv-Belogorie Belgorod
2006 Dinamo Mosca
2007 Dinamo-TTG Kazan
2008 Dinamo Mosca
2009 Zenit Kazan
2010 Lokomotiv Novosibirsk
2011 Lokomotiv Novosibirsk
2012 Belogorie Belgorod
2013 Belogorie Belgorod
2014 Zenit Kazan