Coppa di Turchia F.: Vince il Vakifbank di Guidetti. 3-0 all’Eczacibasi. Gunes MVP

1006

Coppa di Turchia: Finale 
Vakifbank Istanbul – Eczacibasi Istanbul 3-0 (25-18, 25-19, 25-22)
Vakifbank: Ognjenovic 1 (1b), Ismailoglu 3 (2a+1b), Gunes 14 (9a+2b+3m), Haak 15 (11a+3b+1m), Bartsch-Hackley 12 (12a), Akman-Caliskan 8 (5a+3b), Aykac (L); Ozbay 0, Gabi Guimaraes 1 (1a), G. Yilmaz 0. Non entrate: Orge (L), Senoglu, Gurkaynak. All: G. Guidetti.
Eczacibasi: E. Sahin 2 (2a), J. Thompson 1 (1m), Ogbogu 4 (3a+1m), Boskovic 27 (23a+3b+1m), Baladin 3 (3a), Arici 2 (2a), Akoz (L); S. Sahin 4 (4a), Guveli 2 (1a+1m), Mirkovic 1 (1a), F. Yildirim 1 (1a). Non entrate: Memis (L), Atlier, Durul. All: Motta.
MVP: Gunes.
tabellino manuale, in fondo alla news si riporta anche il tabellino ufficiale dopo la revisione e correzione

ISTANBUL – Il Vakifbank di Guidetti si aggiudica la sua settima Coppa di Turchia battendo nettamente 3-0 l’Eczacibasi in finale mettendone a nudo soprattutto i problemi in ricezione (10 ace di squadra senza contare le palle slash).
Curiosità statistica: è il primo titolo vinto in carriera fuori dalla Svezia per Isabelle Haak che era rimasta senza successi sia a Béziers, sia a Scandicci che nella scorsa stagione al Vakifbank (a causa dell’interruzione della stagione per la pandemia).

SESTETTI – Si parte con le formazioni delle semifinali: Ognjenovic-Haak, Bartsch-Ismailoglu, Gunes-Akman, Aykac (L) per il Vakifbank; E. Sahin-Boskovic, Thompson-Baladin, Arici-Ogbogu, Akoz (L) per l’Eczacibasi.

LA CRONACA 
1° set: Baladin e Thompson steccano subito in ricezione sui servizi di Ognjenovic ed il Vakifbank vola 4-0 con 2 punti di Haak, uno di Gunes ed un ace. Elif Sahin spreca un occasione di break point con una doppia in palleggio (5-1). Bartsch concede il 5-3 con un attacco in rete, ma il Vakif riallunga con 2 ace di Gunes (8-3) ed un contrattacco di Haak (9-3). La svedese va a segno anche dai 9 metri (11-4) poi sul 12-6 entra Saliha Sahin per Thompson per rinforzare la seconda linea e sul turno di battuta di Boskovic l’Eczacibasi rosicchia tre break point con 2 contrattacchi di Baladin e nel mezzo un errore di Gunes: 14-11. Boskovic concede il 19-14, ma sbaglia anche Haak: 19-16. Da una ricezione lunga di Aykac nasce il contrattacco di Boskovic che però finisce out di poco: 20-16. Trova invece la deviazione del muro quello di Bartsch: 21-16. Nel finale il Vakif allunga ancora con l’ace di Akman su Baladin (22-16) ed il muro di Gunes su Boskovic (24-17) e poi chiude con Ismailoglu (25-18).

2° set: Resta in campo Saliha Sahin al posto di Thompson. Primi break per il Vakifbank con il muro di Gunes su Baladin (3-1) e due contrattacchi di Bartsch: 7-3. Motta spende un time out, ma si riparte con un contrattacco di Haak: 8-3. Yildirim rileva Baladin ma è subito impallinata dalla battuta di Haak: 9-3. La svedese è on fire dai 9 metri e prima propizia i contrattacchi di Bartsch ed Akman (11-3) e poi trova un altro ace dirett: 12-3. Inutile l’ingresso di Mirkovic per Elif Sahin sul 10-3. Sul 15-7 altro cambio per Motta con Guveli al posto di Arici e la neoentrata va quasi subito a segno con uno slash (16-9, torna Thompson per Saliha Sahin) sul turno di battuta di Boskovic che poi mette anche 2 ace: 16-11. Sul 18-13 torna Elif Sahin. Boskovic rosicchia un altro break (19-15) e Guidetti fa entrare Gabi per Bartsch. L’ace di Akman riporta il Vakif a +6 (21-15) e Gabi chiude sul 25-19.

3° set: Prosegue la girandola di cambi di Motta che propone in sestetto Mirkovic, Baladin, Yildirim e Guveli. Torna Bartsch nel Vakif. Primo break firmato da Bartsch (4-2), ma risponde subito Boskovic con contrattacco (4-4) ed ace (4-5). Haak attacca lungo dopo scambio prolungato (4-6) e manca anche l’occasione del pareggio: 6-8. Akman ricuce con attacco ed ace: 8-8. Haak firma il sorpasso: 9-8. Motta spende n time out, ma il Vakifbank allunga in corrispondenza del time out tecnico col muro di Gunes su Ogbogu: 12-10. Alla ripresa l’Eczacibasi crolla: muro di Haak su Yildirim (13-10), attacco in rete di Boskovic (14-10), ace di Ismailoglu (15-10) e contrattacco di Bartsch (16-10). Distacco invariato fino al 20-14, poi Boskovic in contrattacco tenta una rimonta quasi impossibile: suoi il 20-16 il 21-18, il 21-19 e il 21-20 tutti in contrattacco. Dentro Ozbay e Gabi per Ognjenovic ed Ismailoglu con Guidetti presumibilmente spazientito per un tocco di seconda della serba non riuscito. Haak fa ripartire il Vakifbank (22-20 e 23-21); Gozde Yilmaz entra in battuta e propizia il contrattacco di Bartsch: 24-21. Boskovic salva il primo match point, ma poi serve in rete: 25-22.

Gunes premiata MVP

IL TABELLINO UFFICIALE

Sostieni Volleyball.it