Coppe Europee 2021/22: Italia in campo con 5 squadre per genere. Si torna a 3 in Champions League

3246

MODENA – La Cev ha ufficializzato l’assegnazione dei posti per la partecipazione alle Coppe Europee 2021/22.

Nel ranking maschile dedicato alla Champions League l’Italia è ancora al primo posto davanti a Russia e Polonia. Questi primi tre Paesi avranno 3 squadre al via del torneo già qualificate alla fase a gironi.
L’Italia completa il quadro maschile con 1 squadra in Cev Cup e 1 squadra in Challenge Cup. Si torna quindi alla normale assegnazione degli slot pre-covid.

In ambito femminile nel ranking di Champions League è attualmente al primo posto la Turchia, seguita dall’Italia e dalla Russia. Questi tre Paesi avranno 3 squadre nella fase a Gironi di Champions League. L’Italia completa il quadro con 1 squadra in Cev Cup e 1 squadra in Challenge Cup.

CHAMPIONS LEAGUE MASCHILE – 18 squadre alla fase a gironi, 2 dalle qualificazioni.
Italia, Russia e Polonia 3, Germania, Turchia e Belgio 2, Francia, Slovenia e Serbia 1.

CEV CUP MASCHILE – 24 squadre al via, più le eliminate dalle prima fasi di Champions League.
Turchia, Francia, Rep. Ceca, Belgio, Svizzera, Romania e Portogallo 2 squadre; Russia, Italia, Olanda, Austria, Grecia, Bulgaria, Finlandia, Germania, Bielorussia e Ungheria 1 squadra.

CHALLENGE CUP MASCHILE
Francia, Rep.Ceca, Svizzera, Romania, Portogallo, Olanda, Austria, Grecia, Bulgaria, Finlandia, Germania, Bielorussia, Ungheria, Bosnia Erzegovina 2 squadre; Italia e altri 41 Paesi con 1 squadra al via.

CHAMPIONS LEAGUE FEMMINILE – 18 squadre alla fase a gironi, 2 dalle qualificazioni.
Turchia, Italia e Russia 3 squadre; Polonia e Francia 2 squadre, Germania, Bulgaria, Finlandia, Rep.Ceca e Ungheria 1 squadra.

CEV CUP FEMMINILE – 24 squadre al via, più le eliminate dalle prima fasi di Champions League.
Francia, Rep.Ceca, Svizzera, Ungheria, Romania, Belgio, Germania, Grecia, Slovenia, Finlandia 2 squadre;  Turchia, Italia, Russia e Bosnia Erzegovina 1 squadra.

CHALLENGE CUP FEMMINILE
Rep. Ceca, Svizzera, Ungheria, Romania, Germania, Grecia, Slovenia, Finlandia, Belorissia, Bosnia Erzegovina, Ucraina, Austria e Croazia 2 squadre; Italia e altri 33 Paesi con 1 squadra al via.

COME CI SI QUALIFICA (dalla Guida Pratica) 
CHAMPIONS LEAGUE MASCHILE
(tre partecipanti)
1. vincitrice scudetto
2. migliore classificata al termine della regular season (esclusa la vincitrice dello scudetto)
3. perdente finale scudetto.
Qualora due dei titoli sub 1, 2 e 3 risultassero essere in capo ad un solo club, avrà diritto a partecipare, nell’ordine:
4. successiva miglior classificata al termine della regular season.
N.b.: nell’ordine di classificazione finale la migliore classificata della regular season (ad esclusione della vincitrice dello scudetto, in quanto al primo posto nell’ordine dei diritti) sarà sempre davanti alla perdente la finale scudetto.
CEV CUP MASCHILE (una partecipante)
1. vincitrice della Coppa Italia (se non già qualificata per la Champions League)
2. altrimenti la miglior classificata in regular season (escluse le squadre già qualificate per la Champions League).
CHALLENGE CUP  MASCHILE (una partecipante)
Vincente Play Off 5° posto.

COPPE EUROPEE FEMMINILI
Nell’ordine
3 posti in Champions League – 1 in Coppa CEV e 1 in Challenge Cup
1. Vincitrice Scudetto (Champions League)
2. Prima classificata in Regular Season, se non vincitrice Scudetto (Champions League)
3. Finalista Scudetto, se non prima classificata in Regular Season (Champions League)
4. Vincitrice Coppa Italia, se non compresa nelle squadre ai punti 1, 2, 3; (Cev Cup)
5. Migliore piazzata al termine della Regular Season, escluse le squadre ai punti 1, 2, 3;
6. Migliore piazzata al termine della Regular Season, escluse le squadre ai punti 1, 2, 3, 4;

Alla Champions League, dunque, si qualificheranno le squadre ai punti 1, 2 e 3. Nel caso in cui una stessa squadra conquisti due dei tre traguardi ai punti 1, 2 e 3, il diritto alla partecipazione alla Champions League verrà attribuito alla migliore classificata in Regular Season non già qualificata.
La vittoria della Coppa Italia garantisce l’accesso alla CEV Cup. Qualora la vincitrice della Coppa Italia dovesse acquisire il diritto a disputare la Champions League, alla CEV Cup accederebbe l’ulteriore squadra meglio classificata al termine della Regular Season, non già qualificata.

Sostieni Volleyball.it